Verizon, Apple e Riot Games: tre nomi per Wild Rift

Verizon, Apple e Riot Games: tre nomi per Wild Rift

Per una sera i Paramount Studios, solitamente utilizzati per girare i film dell’omonima casa di produzione, hanno ospitato League of Legends: Wild Rift per il Verizon Wild Rift Invitational, trasmesso in diretta sia su Twitch che Twitter. A Riot Games e Verizon si è aggiunta Apple: tre compagnie diverse ma leader del proprio settore, rispettivamente gaming, servizi internet e dispositivi mobile, che si sono unite per presentare il prossimo videogioco della casa di League of Legends con un evento a cui hanno partecipato diverse personalità sia della scena competitiva del Moba di Riot Games che dell’indotto circostante. Da un alto nomi come Zaqueri “Aphromoo” Black e William “Meteos” Hartman, giocatori competitivi, dall’altra l’ex campione NBA Rick Fox, proprietario negli anni scorsi dell’organizzazione Echo Fox, e l’attore Joe Manganiello, famoso al pubblico “casalingo” anche per i suoi interventi nelle sit-com How I Met Your Mother e Big Bang Theory.

Per tutte e tre ha rappresentato l’opportunità di rivelare ancora qualche dettaglio in più su quello che potrebbe essere il titolo mobile più importante del 2021. Ma non solo. Le tre aziende hanno collaborato insieme per mostrare ognuna i propri punti di forza: Riot Games per il proprio videogioco, titolo che può serenamente vantare un potenziale di pubblico e di utenza esponenziale, andando a intercettare sia gli appassionati di League of Legends che l’enorme platea di giocatori mobile; Verizon la potenza della propria connessione e dei propri servizi con la rete 5G, mostrando tra l’altro come la latenza tra i dispositivi mobile e i server è diminuita sensibilmente, registrando un range di 12-8 millisecondi sui network di Verizon; Apple ne ha invece approfittato per mostrare ancora più nel dettaglio il nuovissimo iPhone 12, modello che aveva già fatto scalpore nella scena del gaming internazionale quando, durante la presentazione ufficiale, tra le applicazioni era stato mostrato proprio Wild Rift. 

https://platform.twitter.com/widgets.js

 

https://twitter.com/i/events/1316515612093370373?s=09

 

L’articolo Verizon, Apple e Riot Games: tre nomi per Wild Rift proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: