NVIDIA-Arm, anche i colossi tech cinesi sono contro l'affare

NVIDIA-Arm, anche i colossi tech cinesi sono contro l’affare

Anche i colossi tecnologici cinesi, tra cui Huawei, sono contrari all’acquisizione di Arm da parte di NVIDIA: temono che l’azienda britannica, attualmente di proprietà della giapponese SoftBank, diventerà un’altra arma per gli USA nell’ambito della cosiddetta “guerra commerciale” in atto con la Cina. La preoccupazione è che, in ultimo, le società tecnologiche cinesi non potranno più accedere alla tecnologia sviluppata da Arm, che è tra le più importanti dell’intero settore.


Arm progetta i core e le GPU della pressoché totalità dei processori contenuti nei System-On-Chip dei dispositivi mobile. Gli Apple Ax, i Samsung Exynos, i MediaTek Dimensity, i Qualcomm Snapdragon, gli HiSilicon Kirin e così via si basano tutti sui design di Arm. L’architettura ARM (Advanced RISC Machine) è ormai onnipresente nel mondo dell’elettronica mobile, dagli smartphone ai router, dagli smartwatch ai droni, e sta iniziando a farsi strada anche nei computer. Da qualche anno Microsoft e Qualcomm si sono alleati per portare in commercio i primi laptop Windows 10 con processori Snapdragon, e alla WWDC 2020 Apple ha annunciato la transizione di tutti i suoi Mac a chip proprietari analoghi a quelli che si trovano su iPhone e iPad.


Il governo britannico, nelle scorse settimane, ha espresso preoccupazioni sostanzialmente analoghe a quelle delle aziende tech cinesi. NVIDIA, in quell’occasione, aveva rilasciato una dichiarazione rassicurando che il business model di Arm non sarebbe cambiato e che anzi avrebbe portato benefici per l’intero Regno Unito, creando un polo mondiale per la ricerca e sviluppo sull’AI. Sia NVIDIA sia Arm si dicono fiduciose che l’acquisizione sarà approvata da tutti, ma diversi analisti ritengono che il percorso non sarà né semplice né immediato. Potrebbe volerci anche un anno prima che tutti i tasselli del puzzle vadano al loro posto.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: