Intel vende la divisione memorie NAND a SK Hynix per $ 9 miliardi

Intel vende la divisione memorie NAND a SK Hynix per $ 9 miliardi

Intel ha venduto le attività legate alla produzione di memorie NAND a SK Hynix. Un affare da 9 miliardi di dollari che se tutto andrà come previsto – serve l’approvazione da parte delle autorità competenti – sarà finalizzato entro il 2021. L’interruzione completa dell’attività e la cessione delle relative proprietà intellettuali è fissata invece per marzo 2025.


Oggetto dell’accordo sono in particolare le attività relative agli SSD NAND e alla produzione di componenti e wafer NAND. Intel cederà anche lo stabilimento dedicato alla produzione di memorie NAND situato a Dalian (Cina). È opportuno precisare che resta escluso dall’accordo tutto quanto riguarda il progetto Optane: Intel continuerà a portarlo avanti in prima persona.


Sino alla definitiva approvazione dell’accordo Intel continuerà a portare avanti la produzione di wafer NAND presso lo stabilimento di Dalian e a detenere la proprietà intellettuale relativa alla progettazione e alla produzione dei wafer NAND. Dopo aver ottenuto le relative approvazioni, SK Hynix effettuerà un primo pagamento ad Intel di 7 miliardi di dollari (per attività NAND SSD e stabilimento) e un secondo pagamento di 2 miliardi di dollari (per le proprietà intellettuali).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: