Microsoft porta i giochi Xbox in streaming su iOS, ma non è xCloud

Microsoft porta i giochi Xbox in streaming su iOS, ma non è xCloud

Project xCloud

E’ finalmente arrivato il momento di vedere xCloud anche su iOS? Purtroppo non ancora, sebbene il servizio di cloud gaming abbia già fatto il suo debutto su Android. Tuttavia, la novità confermata nelle scorse ore può essere ragionevolmente vista come un (grosso) passo avanti verso questo scenario. Stiamo parlando della nuova app Xbox, che era stata già interessata da una serie di recenti indiscrezioni e che ora “sbarca” ufficialmente sull’App Store.

La caratteristica di questo lancio consiste proprio nel dare la possibilità alla vasta platea di videogiocatori di poter disporre dei titoli di Xbox One e delle nuove console Series X e Series S anche su iPhone e iPad. Attenzione però, non si tratta di cloud gaming, ma di remote play. Ciò non vuol dire che nel prossimo futuro la disponibilità non diventi ancora più ampia: lo stesso boss di Xbox, Phil Spencer, non chiude affatto le porte a questa eventualità. Al momento, per giocare a questi titoli bisogna disporre comunque di una console Microsoft.

I possessori dei dispositivi iOS sperano quindi di poter godere nel prossimo futuro di un’esperienza completa, come avviene già per gli utenti Android. Probabilmente la soluzione più indicata è la web app, come ha dimostrato di poter fare Amazon con il suo nuovo servizio in streaming, Luna, annunciato nei giorni scorsi con tanto di controller. L’app Xbox con la nuova funzione è in testing per i membri TestFlight: al momento non è disponibile per il download, ma dovrebbe essere questione di giorni.

Fonte: The Verge

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: