Mobvoi lancia TicWatch Pro 3, primo smartwatch Wear OS con Snap 4100

Mobvoi lancia TicWatch Pro 3, primo smartwatch Wear OS con Snap 4100

ticwatch pro 3

Nelle ultime settimane le indiscrezioni relative all’ultimo prodotto di Mobvoi erano diventate sempre più concrete, suggerendo un’ufficialità ormai imminente. Detto, fatto: nella giornata di ieri, infatti, il famoso marchio ha confermato il lancio di TicWatch Pro 3, il primo smartwatch Wear OS ad essere alimentato con il processore per indossabili che Qualcomm ha lanciato sul mercato lo scorso mese di giugno.

Parliamo ovviamente di Snapdragon Wear 4100, un processore che garantisce prestazioni notevoli al prodotto, anche se alcuni utenti potevano aspettarsi un’ulteriore evoluzione (Snapdragon Wear 4100+, ndr) per performance ancora maggiori. Il risultato è comunque molto positivo, dato che con questa piattaforma TicWatch Pro 3 può garantire una velocità più alta dell’85% rispetto al passato e anche un’autonomia di ben 72 ore grazie alla batteria da 577 mAh.

Dal punto di vista del software, TicWatch Pro 3 di Mobvoi assicura i sensori che effettuano un monitoraggio dettagliato della qualità del sonno e anche del livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue. Il display è un AMOLED con risoluzione di 454 x 454 pixel, mentre la configurazione memoria si caratterizza con 1 GB di RAM e 8 GB di storage.  In più, il nuovo smartwatch Wear OS di Mobvoi dispone anche della certificazione IP68, che garantisce l’impermeabilità e una completa resistenza alle polveri. Il prezzo di questo nuovo wearable è di 299,99 euro: è già disponibile sul sito ufficiale e sarà presto anche su Amazon.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: