Qualcomm presenta Snapdragon 750G: il chip midrange con 5G mmWave

Qualcomm presenta Snapdragon 750G: il chip midrange con 5G mmWave

Qualcomm ha appena presentato Snapdragon 750G, un nuovo processore destinato alla fascia medio-alta del mercato. Come si evince anche dal nome, il SoC per smartphone appena annunciato dal chipmaker americano ha il supporto alla rete di ultima generazione (anche nello spettro mmWave), e non è certo una sorpresa. Il produttore statunitense sta lavorando molto (e bene) in questa direzione, tanto che nel prossimo futuro vedremo equipaggiati con il supporto 5G anche i processori Snapdragon di fascia bassa, ossia quelli della serie 4xx.

Qualcomm, che sa analizzare molto bene il mercato presente e futuro, ha fatto presente che nei prossimi anni gli smartphone 5G domineranno letteralmente il mercato. Le connessioni alla rete di quinta generazione toccheranno quota 1 miliardo già nel 2023, e dopo un paio di anni ci avvicineremo alla soglia dei 3 miliardi. In questo contesto si inserisce anche Snapdragon 750G, dotato di modem 5G ma anche di tecnologia DSS (Dynamic Spectrum Sharing).

Con questo chip le performance subiscono un deciso miglioramento, grazie anche alla CPU Qualcomm Kyro 570 (architettura octa-core con frequenze fino a 2,2 GHz composta da Cortex-A77 e Cortex-A55) e alla GPU Adreno 619. Basta questo per far capire come Snapdragon 750G sia un processore pensato principalmente per il gaming, con una caratteristica come Game Color Plus che garantisce ai videogiocatori un’esperienza di gioco con immagini estremamente qualitative.

Quali smartphone avranno Snapdragon 750G? Un tweet della Global Product PR Manager di Xiaomi (Agatha Tang) suggerisce implicitamente che tra i primi dispositivi a montarlo ci sarà il Mi 10T in arrivo il 30 Settembre. Un leak ha inoltre svelato che in prima linea ci sarebbe anche l’imminente Galaxy A42 5G di Samsung.

Via: 9to5google



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: