RTX ON: Fortnite accende il ray-tracing, la patch disponibile dal 17 settembre

RTX ON: Fortnite accende il ray-tracing, la patch disponibile dal 17 settembre

NVIDIA, è ufficiale: il 17 settembre sarà finalmente disponibile la patch che permetterà di sfruttare appieno la tecnologia ray-tracing su Fortnite. Dopo un primo annuncio avvenuto in contemporanea al lancio delle nuove schede grafiche GeForce RTX 30, NVIDIA ed Epic Games sono finalmente pronte per portare a un livello superiore l’esperienza di gioco di uno dei titoli più giocati al mondo.

La nuova patch per per Fortnite permetterà di godere del ray-tracing in tempo reale e di sfruttare ovviamente la tecnologia DLSS (debuttata a marzo) che, come già discusso in altre occasioni, sfrutta l’intelligenza artificiale per l’upscaling della risoluzione risparmiando potenza della GPU.


Il risultato sarà un netto aumento del framerate e, più in generale, un’esperienza di gioco più realistica grazie alla possibilità di sfruttare l’Ambient Occlusion e in generale tutte le migliorie garantite dalla nuova generazione di schede NVIDIA. Tra queste ricordiamo anche il Reflex Low Latency che permette di ridurre i tempi di latenza.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 626 euro oppure da Media World a 739 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: