Samsung avrebbe un ampio margine su Galaxy Note 20 Ultra

Samsung avrebbe un ampio margine su Galaxy Note 20 Ultra

Secondo le stime di Counterpoint Research, un singolo Note 20 Ultra da 128GB costerebbe a Samsung 549 dollari (parliamo quindi del modello con processore Qualcomm, e non con il “nostro” Exynos, che essendo poi la soluzione casalinga in teoria dovrebbe costare anche meno), a fronte dei 1.299$ richiesti per portarselo a casa. Sì, un guadagno di circa il 58%, al netto di altre spese.

LEGGI ANCHE: Note 20 Ultra Exynos vs Snapdragon

L’analisi precisa dei singoli costi la trovate a questo link, e qui sotto riportiamo un paio di immagini significative. Diciamo però che si tratta di una stima, che ci saranno altri costi più o meno nascosti e che non tutte le varianti dello smartphone vengono la stessa cifra, senza poi contare le spese promozionali, di distribuzione, ed altro che senz’altro ci sfugge. Fatto sta che il margine è così ampio che il guadagno di Samsung difficilmente potrà essere risicato.

Le vendite di settore saranno insomma anche calate, e del resto questa potrebbe essere una risposta di Samsung proprio per far fronte alle perdite, in particolare in un anno difficile come quello attuale. Certo è che a farne le spese sono i clienti, letteralmente.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: