Facebook: in un anno sono triplicate le ore di visualizzazioni degli eSports

Facebook: in un anno sono triplicate le ore di visualizzazioni degli eSports

Nell’arco di un anno Facebook ha triplicato le ore di visualizzazione raccolte dagli eventi di eSports trasmessi sulla piattaforma. Tra febbraio 2019 e febbraio 2020, infatti, secondo i dati raccolti da Safebettingsites sono cresciute fino a 822,48 milioni. Un incremento pari al 316%, ossia 625 milioni di ore in più in 12 mesi.

ACCELERAZIONE – Sicuramente la pandemia e le conseguenti quarantene in molte parti del mondo, che hanno obbligato milioni di persone a chiudersi in casa, hanno accelerato tale crescita: i tornei di eSports sono continuati (con diverse eccezioni) attirando un grande interesse. Dal 22 luglio, poi, molti creatori di contenuti di Mixer si sono spostati su Facebook (celebrità come Tyler “Ninja” Blevins e Michael “Shroud” Grzesiek hanno preferito tornare su Twitch). Un travaso improvviso e che ha definitivamente reso Facebook Gaming il terzo polo dello streaming. Al primo posto rimane Twitch, che a maggio ha registrato 7,40 milioni di streamer attivi, inseguito da YouTube.

UTENTI – Secondo precedenti analisi, lo scorso aprile Facebook Gaming aveva registrato 291 milioni di ore di visualizzazioni, il 238% in più rispetto al 2019. Risultati questi lontani dai fasti di Twitch (1,491 miliardi di ore) e YouTube (461 milioni), ma che già rappresentavano un segnale di crescita importante. D’altronde Facebook può pescare nuovi utenti interessati ai videogiochi e agli eSports a partire da una base immensa: sono infatti 2,7 miliardi le persone attive ogni mese sul social network.

L’articolo Facebook: in un anno sono triplicate le ore di visualizzazioni degli eSports sembra essere il primo su eSports.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: