La Guild (di Beckham) corre per colmare il divario

La Guild (di Beckham) corre per colmare il divario

Guild Esports, il team del quale David Beckham è coproprietario, ha annunciato qualche giorno fa l’accordo con MediaCom Sport & Entertainment (MediaCom S&E). L’azienda sarà la prima società di consulenza alla quale Guild Esports affiderà la sua strategia operativa.

MediaCom, uno dei principali media del mondo, supporterà Guild Esports in tutti gli aspetti della sua proposta commerciale, a partire dallo sviluppo di una strategia di marketing globale dedicata anche ai partner commerciali dell’organizzazione esportiva.

In questo modo Guild Esports punta a colmare velocemente il divario diventando una delle organizzazioni top del settore. L’idea è quella di creare un modello che si ispira all’accademia, costruendosi attorno una cultura dell’eccellenza, con un marchio che celebra la lealtà e il senso di tribù che caratterizzano gli esports su su scala globale. Per farlo Guild Esports punterà a sviluppare soprattutto la propria presenza nel mondo digitale

La partnership con MediaCom si accoda al precedente accordo che Guild Esports aveva stretto con la multinazionale Tencent, una delle principali aziende del settore del gaming mondiale e dell’intrattenimento ad esso legato, e segue altri accordi commerciali che il team di David Beckham ha già siglato con brand come Cartier, Piaget e Richemont. “Operando a cavallo tra media, tecnologia e cultura, sappiamo cosa è necessario per attrarre partner commerciali in questo mondo nuovo tutto digitale – è stato il commento di Misha Sher, vicepresidente di MediaCom S&E -, per questo ringraziamo Guild per la fiducia e non vediamo l’ora di aiutarla a diventare una delle organizzazioni leader del settore”.

“Il  bagaglio di esperienza di MediaCom nel settore tecnologico e la sua comprensione dei nostri canali la rendono il partner perfetto per sostenere la crescita e l’affermazione di Guild all’interno del settore esportivo”, ha commentato Carleton Curtis, Presidente Esecutivo di Guild Esports. L’accordo giunge in “un momento cruciale per la nostra organizzazione – ha aggiunto Michelle Tierney, Direttore delle partnership commerciali di Guild -, MediaCom S&E può sfruttare il lancio del nostro brand e portare Guild a verso un nuovo pubblico dovunque nel mondo”. Nel frattempo i primi team professionistici di Guild Esports hanno fatto la loro comparsa sui Fifa e Rocket League, ed è attesa a breve anche qualche novità relativa a Fortnite.

L’articolo La Guild (di Beckham) corre per colmare il divario proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: