Intel: dopo i ritardi sui 7nm, il responsabile della divisione hardware lascia l'azienda

Intel: dopo i ritardi sui 7nm, il responsabile della divisione hardware lascia l’azienda

Sarà una coincidenza, sarà una scelta pianificata in precedenza, fatto sta che per Venkata (Murthy) Renduchintala – attuale responsabile della visione hardware di Intel – è venuto il momento di lasciare l’azienda, e che la comunicazione ufficiale arriva a pochi giorni di distanza dalla conferma sugli ulteriori ritardi accumulati dal progetto volto alla produzione di chip a 7 nanometri. La notizia non è stata ben accolta dagli investitori ed è verosimile l’ipotesi che Intel voglia dare un segnale forte con un cambio ai vertici.


Il dirigente interromperà i rapporti con Intel a partire dal 3 agosto e le attività della sua divisione verranno ripartite in cinque gruppi di lavoro che riporteranno direttamente al CEO Bob Swan. Il gruppo guidato da Renduchintala dal 2016 si è occupato sostanzialmente dell’intero processo di realizzazione dei chip Intel: sviluppo della tecnologia, produzione, ingegnerizzazione, architettura/software/grafica e gestione della catena dei fornitori.

Queste cinque attività da ora in avanti saranno curate da altrettanti team, evidentemente con l’obiettivo di rendere ogni singolo passaggio più efficiente ed efficace. Nel processo di riorganizzazione delle divisioni si evidenzia l’importante riconferma di Raja Koduri posto ora a capo del team che si occuperà, tra l’altro, dello sviluppo di prodotti grafici – e proprio le novità sull’architettura della GPU Intel Xe saranno oggetto di approfondimento tra circa 20 giorni.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 644 euro oppure da Yeppon a 769 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: