Snapdragon 875, nome in codice Lahaina. Qualcomm omaggia le Hawaii

Snapdragon 875, nome in codice Lahaina. Qualcomm omaggia le Hawaii

Snapdragon 875 (SM8350) ha un nome in codice interno: si chiama Lahaina, in onore della cittadina di poco più di 10.000 abitanti dell’isola di Maui nelle Hawaii in cui si terrà verso la fine del 2020 il Tech Summit di Qualcomm (foto in apertura).


Lo riferisce il solitamente ben informato Roland Quandt, che su Twitter si ritiene “abbastanza sicuro” che sia proprio questa la denominazione adottata internamente da Qualcomm per identificare la prossima piattaforma mobile destinata ai futuri smartphone di fascia alta.

Il suo debutto è atteso entro la fine dell’anno, ma per vederlo sui primi dispositivi dovremo attendere inizio 2021. Tra i produttori pronti ad adottarlo ci sarà anche Xiaomi, che proprio sulle sue prestazioni si affiderà per spingere la ricarica della batteria fino a 100W, come riportato il mese scorso dal leaker cinese Digital Chat Station. Da Taiwan rimbalzano invece le indiscrezioni secondo cui la produzione di massa dello Snapdragon 875 sarebbe già partita presso la fabbrica Nanke 18 di TSMC con processo produttivo a 5nm.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 510 euro oppure da Media World a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: