Santa Teresa Esports Cup: notte da finale

Santa Teresa Esports Cup: notte da finale

Mancano ormai poche ore all’inizio dell’atto conclusivo della TC Santa Teresa eSports Cup, evento di FIFA20 organizzato dall’Associazione Santa Teresa Beach nella splendida spiaggia omonima di Salerno. Un evnto che, realizzato in collaborazione con il portale Tuttocampo.it, è stato un verso successo: alle qualifiche hanno infatti partecipato 256 giocatori, tra cui non solo italiani. Si sono registrate presenze da Olanda, Inghilterra, Francia e Germania, favoriti dalla natura online della competizione.

A contendersi il trofeo, dopo un lunga serie di sfide e otto vittorie, saranno il salernitano Diego “DonKwown” Varriale e il giovane Andrea “Sdc_Puscio” Pusceddu , cagliaritano che sogna un futuro competitivo dell’esports. Ad aprire l’evento sarà Angelo Caramanno, Assessore Ambiente e Sport del Comune di Salerno: “L’amministrazione è sempre propensa nel favorire iniziative intelligenti e innovative come questa, sarà una serata di grande prestigio con ospiti di assoluta importanza. Visto il momento estremamente delicato chiediamo però una spasmodica attenzione agli spazi, la vera vittoria sarà nel garantire intrattenimento e divertimento nel rispetto delle regole.”

La serata sarà presentata dallo speaker ufficiale della Salernitana, Luca Scafuri, coadiuvato da due grandi ospiti della scena esports italiana di FIFA: Nicolò “Insa” Mirra Diego “Crazy_Fat_Gamer” Campagnani, entrambi pro players del team Qlash: “Sarà un piacere partecipare con Insa ad una serata di promozione per il mondo eSports. Sono gli eventi di questo tipo a risultare essenziali per lo sviluppo del settore: domenica sarà una serata di festa in compagnia di tanti appassionati e, speriamo, curiosi che avranno modo di avvicinarsi al gaming competitivo.”

L’articolo Santa Teresa Esports Cup: notte da finale proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: