Rainbow Six Siege European League: i Vitality dominano l’ultima giornata

Rainbow Six Siege European League: i Vitality dominano l’ultima giornata

È l’ultima giornata della regular season della Rainbow Six Siege European League e dalla classifica emergeranno solo 4 squadre che andranno ad affrontarsi al major. Hanno cominciato i G2 contro i Virtus Pro, una battaglia per l’onore per la squadra tedesca salda al terzo posto, una battaglia per la salvezza per i russi che potrebbero essere esclusi dai Playoff. Al cambio ruoli le due squadre arrivano in perfetta parità 3-3 ma poi i G2 si portano in vantaggio di due round. I VP reagiscono con una prima vittoria ma i tedeschi ristabiliscono il vantaggio arrivando al match point. Lo scontro è senza esclusione di colpi ma i berlinesi riescono a prendersi la settima vittoria e la partita aprendo ai Tempra una chance al quarto posto. Subito dopo si sono sfidati i Vitality e i Rogue in una partita che sembrava avere il risultato già scritto ma dopo un pareggio 2-2, il team francese ha messo in fila una serie di 3 round vinti che ha spaventato i Rogue. Arriva anche la vittoria del 6-2 mettendo i tedeschi già sulle spine del match point che al nono round si trasforma in vittoria. I Rogue sono comunque saldi al primo posto mentre il team francese riesce ad allungare dal fondo classifica. La partita successiva è stata quella più attesa dal pubblico italiano: Tempra contro Empire, una lotta all’ultimo sangue per tentare l’assalto al quarto posto da parte degli Italo francesi e una speranza in più per i russi in una stagione da dimenticare. Al cambio ruoli arrivano in perfetta parità, 3-3, e dopo due round la situazione resta così com’è con un round vinto per ciascuna squadra. L’inseguimento va avanti fino al 5-5 ma poi arriva un round flawless per i Tempra che gli assicura almeno il punto del pareggio con la sesta vittoria. Purtroppo, i Tempra non riusciranno ad andare a giocare il Major perché gli Empire riescono a prendersi il dodicesimo round e a cementare il pareggio fermando così la corsa al quarto posto del team franco-italiano. La partita tra Natus Vincere e BDS non è stata tra le più divertenti da guardare in questa stagione, un gioco piatto e poco movimentato la hanno resta statica e caotica allo stesso tempo con tutto il fragging e refragging concentrato in pochi secondi. Come quasi tutte le partite di questa giornata, il risultato al cambio ruoli è stato di 3-3 ma quando è toccato a loro difendere, i Bds hanno conquistato due round di fila allungando il loro vantaggio e la loro supremazia al secondo posto. I Bds arrivano al match point ma vengono rapidamente raggiunti dai NaVi che vogliono giocarsi tutto al dodicesimo round dopo essere arrivati al 6-5. La squadra francese dissente e all’ultimo round di questa partita si prende una giocata flawless impedendo ai NaVi l’accesso al quarto posto e quindi all’European Major che si giocherà ad agosto. L’ultima partita della giornata è stata quella tra i Chaos eSports e il Team Secret in una lotta per non essere la squadra all’ultimo posto di questo campionato. Neanche a dirlo le due squadre arrivano al cambio ruoli 3-3 lasciando decidere alla seconda metà della partita il loro destino. I Secret si portano in vantaggio ma vengono raggiunti e sorpassati dai Chaos che raggiungono le 5 vittorie. I Secret non solo li raggiungono ma li ripagano con la stessa moneta portandosi in vantaggio e arrivando al match point. L’ultima partita della stagione si decide al dodicesimo round in cui dopo una serie di frag e refrag restano 2 attaccanti contro 2 difensori, i secret però sono molto meglio posizionati degli assalitori dei Chaos e riescono a eliminarli in un attimo appena tentano il push sul site. Vanno a vincere così i ragazzi del team Secret che allontanano lo spettro dell’ultimo posto rimandando alla prossima stagione la possibilità di emergere sul teatro europeo.

La classifica così è decisa: Andranno al Major i Rogue, i BDS, i G2 e i Virtus pro per conquistarsi quei preziosissimi punti in ottica 6 Invitational, la competizione massima mondiale di questo eSport.

Risultati

G2 – Virtus Pro: 7-4
Vitality – Rogue: 7-2
Tempra – Empire: 6-6
BDS – Natus Vincere: 7-5
Team Secret – Chaos eSports: 7-5

L’articolo Rainbow Six Siege European League: i Vitality dominano l’ultima giornata proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: