R6 Siege PG Nats: Samsung Morning Stars campioni d’Italia

R6 Siege PG Nats: Samsung Morning Stars campioni d’Italia

È il momento che tutti noi fan stavamo aspettando: la finale della massima serie competitiva di Rainbow SIx Siege. Samsung Morning Stars contro IGP Shelob, una finale inedita dopo la straordinaria impresa degli Shelob che hanno eliminato i Mkers in semifinale. In palio non c’è solo la gloria ma che un posto nella Challenger League per poter rappresentare l’Italia in Europa e competere per un posto nella Champions League dello sparatutto Ubisoft: la European League. La prima partita di questa best of five si è giocata su Consolato con Nomad e Thatcher bannati per gli operatori d’attacco e Valkyrie e Wamai per gli operatori da difesa. La prima kill di questa finale se la prende Jn su Alanconnors lasciando gli attaccanti in 4. Non contento il giocatore dei Samsung si prende anche Atroci ed Happysimo. Atk si risponde con una kill su Sirboss ma viene subito refraggato con Fratelli che si prende l’ultima kill su Brodello e il primo round è degli SMS. Al secondo Fratelli apre le danze con un headshot su Atroci ma Happysimo lo elimina subito dopo. Hunter si prende una doppia e il resto degli IGP crolla pochi istanti dopo: è 2-0. Anche il terzo round è delle stelle del mattino che con il runnout di Sirboss riescono a trionfare ancora una volta. Al quarto gli IGP tentano il rush sul site di Garage ma subito dopo la breccia vengono eliminati uno dopo l’altro. Al quinto round il primo sangue è degli IGP che con Alanconnors riescono a eliminare Jn e Sirboss risponde con una tripla con il suo C4. Resta solo ATK che si prende la vita del giocatore ungherese, va al plant e clutcha eliminando anche Hunter e dando ai suoi la prima vittoria. Al cambio ruoli in punteggio è di 5-1 per i SMS che riescono a rimontare un sesto round in cui si sono ritrovati in inferiorità numerica grazie alla loro rotazione perfetta che ha fermato l’avanzata degli Shelob. Il primo attacco dei Morning Stars è tutto nelle mani di Keenan che rimasto da solo riesce a plantare e a eliminare gli ultimi due difensori rimasti che hanno tentato, e fallito, il defuse. Primo match point per le stelle del mattino che con pazienza riescono a brecciare il sito di Garage e a entrare nel site da tutte le direzioni. Gli IGP cadono uno dopo l’altro e anche la settima vittoria va ai SMS che si portano in vantaggio 1-0 in questa best of five.

La seconda mappa è stata Villa con bannati Thatcher e Hibana per gli operatori d’attacco e Mira e Goyo per la difesa. I Morning Stars sono in attacco con Jn che inizia molto bene con un colpo alla testa su Atroci. Happysimo vendica il suo compagno di squadra con una kill sullo stesso Jn e Alanconnors chiude la prima vittoria degli Shelob con Maestro prendosi una tripla uccisione: gli Shelob si portano in vantaggio. Al secondo round Sirboss si prende tre eliminazioni con il resto dei suoi compagni che riesce ad andare al Plant. Keenan chiude il round uccidendo ATK e dando il pareggio ai Samsung. Tornano in testa al terzo round le stelle del mattino che sfruttano a loro vantaggio la scelta degli IGP di mettere in campo una quadra estremamente statica. Gli Shelob sono riusciti a far perdere montagne di tempo ai Samsung ma quando è arrivato il push aggressivo non c’è stata partita, sono caduti uno dopo l’altro. Al quarto round Hunter si prende la prima kill su Atroci eliminando anche Alanconnors. Happysimo elimina SirBoss e Atk pareggia le sorti con il C4 su Keenan. Ci pensa Brodello a chiudere il round e a dare il pareggio agli Shelob eliminando l’ultimo Samsung rimasto. Gli IGP si portano in vantaggio vincendo il quinto round ma al cambio ruoli gli SMS pareggiano portandosi sul 3-3. In Difesa Jn si prende una doppia uccisione su Atk e Happysimo. Resta solo Atroci che riesce a prendersi una kill su Jn ma viene eliminato da Hunter. All’ottavo round Atroci da il vantaggio agli Shelob con una kill millimetrica su SirBoss ma il tempo sta finendo. Gli IGP sono troppo lenti e si fanno accerchiare dai Morning Stars dando la quinta vittoria alle stelle del mattino. Il sesto trionfo arriva addirittura con un round Flawless grazie al loro posizionamento perfetto che anticipa tutte le mosse degli IGP. Al primo match point Jn e ATK cadono nel primo minuto mentre Fratelli elimina Atroci. Gli IGP sono stati spenti e prevedibili e vengono sconfitti facilmente anche quando tutta una partita è in ballo. Arriva la settima vittoria per i Samsung Morning Stars che si portano sul 2-0.

Il primo match point è su Parco Divertimenti con bannati Thatcher e Maverick per gli operatori d’attacco e Mira e Valkyrie per la difesa. Gli IGP hanno vinto questa mappa contro i Mkers per cui una sconfitta qui sarebbe devastante per il morale dei Samsung Morning Stars. Atroci apre le danze con una kill su Jn ma viene subito refraggato tenendo la situazione in parità. Sirboss chiude il primo round andandosi a prendersi una tripla che lascia tutti gli Shelob a terra e da il primo punto agli SMS. Keenan apre le danze del secondo round con una kill su Brodello ma viene refraggato subito dopo. Poco male perché c’è Fratelli che con una doppia uccisione da agli SMS anche il secondo round. Il terzo round se lo prendono gli IGP grazie a Happysimo che, rimasto da solo, protegge il disinnescatore  eliminando l’ultimo dei Smasung Morning Stars che doveva tentare il defuse. Hunter inaugura il quarto round con una kill su Atk mentre Sirboss fa esplodere Atroci con il suo C4. Keenan si prende una doppia e il quarto game è degli SMS che si prendono un round impeccabile. Al quinto Fratelli si prende una doppia uccisione ma il resto degli Igp tra granate e colpi alla testa elimina ogni membro degli SMS tranne Sirboss. Alanconnors chiude il round eliminando il giocatore ungherese e dando ai suoi la seconda vittoria. Al cambio ruoli però i Samsung arrivano con il punteggio di 4-2 dopo una quarta vittoria presa con la forza da Keenan. Gli Igp riescono a prendersi il terzo punto ma all’ottavo round i SMS mantengono il loro vantaggio portandosi a 5 vittorie. Al nono round gli attaccanti vengono eliminati uno dopo l’altro e gli Shelob riescono a portarsi a 4 vittorie, una sola lunghezza dagli SMS. Dopo un minuto e mezzo le due squadre sono già sul 3 contro 3 ma con un’avanzata a tenaglia le stelle del mattino vanno a eliminare gli ultimi tre difensori uno dopo l’altro e si portano al match point. L’undicesimo round inizia con una kill di Keenan su Atroci che da un vantaggio immenso ai Morning Stars. Dopo uno scambio di granate e flashbang Happysimo si ritrova a terra ma Alanconnors riesce a trovare la kill su Jn. SirBoss finisce Happysimo mentre Hunter refragga Alanconnors ma Atk riesce a prendere in testa Fratelli. Sono in 3 contro due con il vantaggio in favore dei SMS che si prendono in pochi secondi la kill su Atk e su Brodello. È proprio Keenan a firmare l’ultima uccisione di questo PG Nationals Summer Split perché con questa vittoria i Samsung Morning Stars sono appena diventati i nuovi campioni d’Italia. È loro il posto in Challenger League e la possibilità di tenere alto il tricolore sulla scena europea dopo una stagione regolare non perfetta ma due performance storiche, prima in semifinale con la rimonta, e in finale con questa dominazione totale sugli IGP Shelob.

 

Risultati

Samsung Morning Stars – IGP Shelob: 3-0

Primo game: 7-1
Secondo Game: 7-3
Terzo game 7-4

 

L’articolo R6 Siege PG Nats: Samsung Morning Stars campioni d’Italia proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: