Anche Beckham investe negli eSports: è co-proprietario di Guild Esports

Anche Beckham investe negli eSports: è co-proprietario di Guild Esports

Anche l’ex-calciatore inglese David Beckham ha sposato gli eSports. Con un investimento nella startup britannica Guild, Beckham, tramite DB Ventures, è diventato co-proprietario dell’organizzazione, di cui è il secondo socio per quantità di azioni possedute. L’ex-calciatore è anche co-proprietario dell’Inter Miami della MLS. “Abbiamo una visione per stabilire un nuovo traguardo, supportando questi giocatori per il futuro”, ha sottolineato Beckham. Nel mirino anche accademie e il lancio di squadra in molti tornei eSports internazionali.

BECKHAM – Guild sta cercando di chiudere un turno di finanziamenti da 31 milioni di dollari. Se ci riuscisse sarebbe valutata 124 milioni di dollari. “Ci siamo impegnati a coltivare e incoraggiare i giovani talenti attraverso il nostro sistema di accademie e non vedo l’ora di aiutare il team di Guild Esports a crescere”, ha aggiunto Beckham al momento dell’annuncio del lancio globale dell’organizzazione. Guild scalerà gradualmente la sua presenza in vari tornei di eSports durante la stagione 2020/2021 ed entrerà nel circuito competitivo di giochi come Rocket League, FIFA e Fortnite.

 

TALENTI – Ai vertici di Guild ci sarà anche Carleton Curtis, che ricoprirà il ruolo di executive chairman. Curtis ha avuto esperienze negli eSports in Activision, dove ha collaborato alla creazione della Overwatch League e della Call of Duty League, e in Red Bull. Secondo Curtis, “David [Beckham] sarà fondamentale per dare forma al programma di allenamento implementato nelle nostre accademie e accogliamo la sua preziosa consulenza così come l’ispirazione che darà alle giovani generazioni di atleti”.

VIP – L’investimento di Beckham si aggiunge a quello di molte altre celebrità che, nel corso degli ultimi anni, hanno scommesso sulla crescita degli sport elettronici. Tra questi Fernando Alonso, che ha creato una propria organizzazione, l’ex-cestista dell’NBA Earving “Magic” Johnson, il rapper Drake e Gerard Piquè. Il calciatore spagnolo ha fondato la eFootball.Pro, che è diventata rapidamente una delle principali competizioni mondiali di Pro Evolution Soccer di Konami.

L’articolo Anche Beckham investe negli eSports: è co-proprietario di Guild Esports sembra essere il primo su eSports.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: