Apple annuncia iOS 14 e iPadOS 14 alla WWDC 2020: tutte le novità

Apple annuncia iOS 14 e iPadOS 14 alla WWDC 2020: tutte le novità

ios 14

La prima WWDC di Apple trasmessa in streaming è arrivata ricca di contenuti. Tra questi naturalmente i nuovi sistemi operativi di Apple, dei quali i più attesi erano iOS 14 e iPadOS 14. Partendo dal primo, porterà sugli iPhone diverse nuove funzionalità, tra cui alcune già apprezzate da tempo dagli utenti Android. Ma senza perderci in chiacchiere, andiamo ad esaminare le novità dei nuovi sistemi operativi.

iOS 14: le novità

Tra le novità più importanti del nuovo iOS 14 ci sono sicuramente i widget per la schermata Home, che ora contengono più dati e si possono impostare in varie dimensioni. Con la nuova App Library, Apple è riuscita a reinventare il concetto di app drawer: la App Library, accessibile dalla destra della schermata Home, organizza le applicazioni in categorie automaticamente e include una cartella con app suggerite e app aggiunte di recente. Per ogni categoria, saltano subito all’occhio le applicazioni usate maggiormente dall’utente. Ora è anche possibile nascondere le schermate dalla Home.

Su iOS 14 è arrivata inoltre la modalità Picture-in-Picture per video e chiamate su FaceTime. I video si possono ridurre a piccole finestre fluttuanti che restano a video anche mentre si svolgono altre attività, o si possono addirittura rimuovere dallo schermo lasciando solo l’audio. Siri ha ora un design più compatto, con un’animazione in fondo al display e delle pratiche carte sopra, nonchè una funzione per la traduzione con supporto alle conversazioni in tempo reale.

L’app Messaggi supporta ora il 40% di messaggi in più e permette di fissare le persone in alto nella lista, di menzionare, di rispondere rapidamente ai gruppi, e di inserire nuovi stili per le memoji. Ci sono anche miglioramenti ad Apple Maps per alcune nazioni e a CarPlay che ora consente di usare l’iPhone come chiave per l’auto attraverso l’NFC (sui veicoli supportati, naturalmente, a partire da BMW serie 5 2021).

Sull’App Store sono arrivate le App Clips: piccole parti delle app veloci e semplici da esplorare, che si possono utilizzare senza installare le applicazioni complete. iOS 14 è già disponibile nella prima anteprima per sviluppatori, mentre a Luglio arriverà una beta pubblica. La versione finale arriverà in Autunno per tutti gli iPhone dal 6s in poi.

iPadOS 14: le novità

ipados 14

Anche su iPadOS 14 come su iOS 14 sono arrivati i widget ridimensionabili sulla schermata Home. Le app native sono state inoltre ridisegnate per utilizzare meglio lo spazio extra disponibile sugli schermi degli iPad. Reinventata anche la funzionalità di ricerca, e ci sono miglioramenti per Siri e la schermata delle chiamate volti all’utilizzo in concomitanza con altre applicazioni senza occupare lo schermo intero.

Con la nuova funzionalità Scribble, gli utilizzatori di Apple Pencil migliora la gestione del testo scritto a mano. E’ possibile convertire il testo scritto a mano in testo digitato con riconoscimento di lettere, forme e più lingue allo stesso tempo. Si può anche annotare o effettuare ricerche sul web scrivendo a mano. Le applicazioni come Foto, File e Musica sono state arricchite con delle barre per rendere più agevole la navigazione nell’interfaccia. La ricerca è stata estesa ad ogni parte dell’interfaccia utente su iPadOS 14, e permette di cercare non solo le app ma anche i contenuti al loro interno.

La notifica riguardante la ricezione delle chiamate è ora meno invasiva. E’ stata già rilasciata l’anteprima per sviluppatori, mentre la beta pubblica arriverà a Luglio. In autunno ci sarà la versione definitiva di iPadOS 14 per i modelli da iPad Air 2 in poi, tutti gli iPad Pro, l’iPad normale dalla quinta generazione in poi e gli iPad Mini dal 4 a seguire.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: