iOS 14 ufficiale: la Home è tutta nuova e iPhone avvia l’auto

iOS 14 ufficiale: la Home è tutta nuova e iPhone avvia l’auto

Dal palco del WWDC 2020, il team di Apple ha svelato la nuova versione del sistema operativo per iPhone e iPad.

iOS 14 introduce novità interessanti e, soprattutto, vistose: con questa nuova versione del sistema operativo, infatti, viene decisamente svecchiata la Home, che si arricchisce di widget e nuove modalità di accedere alle app.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa c’è di nuovo in iOS 14.

Nuova Home

Le novità più evidenti di iOS 14 sono sicuramente quelle relative alla nuova Home. Si tratta di tre grandi novità che vanno a ridefinire completamente l’aspetto degli iPhone.

https://platform.twitter.com/widgets.js

App Library

Con iOS 14 finalmente potremo liberarci delle infinite pagine piene di applicazioni tra cui scorrere, grazie ad App Library. Con il nuovo aggiornamento, infatti, è possibile eliminare pagine della Home: le applicazioni contenute nelle pagine rimosse, verranno racchiuse all’interno di App Library, una sorta di cartelle intelligenti che raggruppano le applicazioni a seconda della categoria.

App Library è disponibile scorrendo fino alla fine delle schermate Home. Dalla schermata App Library, è possibile cercare le applicazioni o scorrerle tramite una lista ad elenco.

 

Widget

Con iOS 14 i widget debuttano sugli smartphone della mela. I widget sono dei componenti che forniscono informazioni relative all’applicazione in questione o permettono di eseguire rapidamente delle azioni precise.

Fino ad ora li avevamo visti esclusivamente nella vista Oggi – accessibile con uno swipe verso sinistra – mentre adesso possono essere integrati direttamente nella Home, in mezzo alle altre applicazioni.

I widget possono avere diverse dimensioni ed essere raggruppati in Smart Stack: si tratta di un particolare widget, che racchiude più widget che cambiano automaticamente nel corso della giornata o possono essere cambiati manualmente con uno swipe.

Picture-in-picture

Proprio come già visto su macOS, anche su iOS arriva la possibilità di guardare video in picture-in-picture, ossia in una finestra fluttuante e ridimensionabile.

Traduttore

Con iOS 14 arriva una nuova applicazione per tradurre, specificatamente pensata per tradurre conversazioni, come suggerisce chiaramente l’interfaccia.

Supporta 11 lingue (tra cui l’italiano) ed è disponibile una modalità on-device che permette di eseguire traduzioni offline, con un occhio alla privacy.

Scelta delle app di default

Se non utilizzate app di sistema come Safari o Mail, amerete iOS 14: con questo aggiornamento, infatti, è possibile scegliere software di terze parti come app di default.

Craig Federighi non ne ha parlato esplicitamente nella presentazione, ma la card apparsa nella schermata riassuntiva (che potete vedere qui sopra) non lascia dubbi: potrete utilizzare (ad esempio) Chrome o Firefox come browser di default, GMail o AirMail come client di default per le email e così via.

 

Messaggi

Finalmente Apple ha rinnovato l’app Messaggi, che adesso include tante funzioni che ci si aspetta di trovare in un’app di messaggistica. In particolare, adesso è possibile:

  • Rispondere ad un messaggio creando un “thread”, ossia risposte in linea per seguire la conversazione
  • Taggare qualcuno con una @ seguita dallo username (ad esempio @Giuseppe), funzione utile per richiamare l’attenzione dell’interessato in una chat di gruppo;

Ci sono poi nuovi elementi per personalizzare i memoji e nuovi sticker memoji.

Chiavi digitali

Si tratta di una delle funzionalità più interessanti, sebbene riguardi solo un ristrettissimo numero di persone: quelle con un’auto compatibile.

Con iOS 14, infatti, è possibile utilizzare l’iPhone come chiave dell’automobile: è sufficiente avvicinare lo smartphone per sbloccare la serratura e avviare l’automobile, tramite il chip NFC.

Inoltre, ancor più interessante, questa funzione dà la possibilità di condividere le chiavi digitali dell’auto con un’altra persona tramite Messaggi. Una funzione decisamente utile per condividere l’auto con qualcuno.

Infine, le Chiavi Digitali possono essere temporaneamente disabilitate da iCloud, nel caso in cui perdeste il dispositivo.

Siri

Con iOS 14, l’assistente vocale di Apple guadagna una nuova interfaccia compatta e la possibilità di inviare messaggi vocali.

Clips

Apple Clips è una nuova funzione di iOS 14 che permette di eseguire una porzione di app senza averla installata: basta inquadrare un codice QR, “tappare” appositi tag NFC o cliccare un link per avviare il contenuto in una finestra sullo schermo.

Si tratta di una nuova funzione decisamente interessante, che eviterà agli utenti di installare decine di app che non utilizzeranno (quasi) mai e, allo stesso tempo, scoprire nuovi software.

Clips è pensata ad esempio per lasciare rapidamente una recensione su Yelp, avviare un’app per affittare un monopattino elettrico e così via.

Altro

Ci sono tantissimi altre funzionalità minori che vengono introdotte con questo aggiornamento, che potete trovare di seguito:

  • Dov’è: l’applicazione Dov’è, permetterà di supportare dispositivi e accessori di terze parti, con un programma di accessori certificato;
  • Chiamate in arrivo non full screen: finalmente le chiamate in arrivo non vengono più mostrate forzatamente a schermo intero
  • Novità per Mappe, con indicazioni per gli spostamenti in bici e con auto elettriche (tenendo presente delle stazioni di ricarica). Purtroppo nulla di questo arriverà in Italia al momento.

Novità iPadOS

Oltre alle novità annunciate fin qui, che saranno disponibili sia su iPhone che su iPad, Apple ha annunciato anche alcune funzioni che saranno esclusive per iPadOS 14.

In primo luogo, troviamo un redesign dell’interfaccia, ma soprattuttto la possibilità di interagire (copiare, tagliare, spostare…) del testo scritto con la Apple Pencil, che verrà riconosciuto automaticamente.

Dispositivi compatibili

iOS 14 e iPadOS 14 sono compatibili con tutti gli iPhone a partire da iPhone 6s e tutti gli iPad a partire da iPad Air 2; di seguito l’elenco completo:

iPhone compatibili

  • iPhone XS Max
  • iPhone XS
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 8
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone SE
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6s
  • iPod touch (7a gen)

iPad Compatibili

  • iPad Pro 12,9″
  • iPad Pro 11″
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad (6a gen.)
  • iPad (5a gen.)
  • iPad mini (5a gen.)
  • iPad mini 4
  • iPad Air (3a gen.)
  • iPad Air 2

Uscita

iOS 14 e iPad OS 14 saranno disponibili in autunno: non conosciamo ancora la data precisa, ma verosimilmente saranno scaricabili una settimana dopo la presentazione di iPhone 12.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: