CSGO, MonteCristo nominato commissioner su Flashpoint

CSGO, MonteCristo nominato commissioner su Flashpoint

Introdotto nel mondo di Counter-Strike dall’amico e collega Duncan “Thorin” Shields, Christopher “MonteCristo” Mykles ha recentemente compiuto un altro importante passo all’interno della lega competitiva Flashpoint, nata appena da sei mesi a inizio 2020, la prima con un sistema misto di Open Qualifier e franchigia. Chiamato come talent della competizione, visti i suoi trascorsi da commentatore sia su League of Legends che su Overwatch, MonteCristo passa adesso al lato più esecutivo della lega entrando a far parte del consiglio d’amministrazione di cui fanno già parte il CEO del Team Envy Mike Rufail, il vice-presidente degli Immortals Tomi Kovanen e due giocatori: Adam “Friberg” Friberg dei Dignitas e Epitacio “TACO” de Melo dei MIBR. Tale board è attualmente responsabile del formato del torneo e della sua regolamentazione, così come delle penalità e della sanzioni da infliggere a giocatori e squadre. 

MonteCristo aiuterà inoltre l’azienda dietro Flashpoint, B Site, a sviluppare nuove attivazioni per il brand, tra tutte l’espansione su altri titoli, oltre alla creazione di contenuti. È stato infatti nominato vice-presidente dell’organizzazione, una carica che gli consentirà di esplorare in prima persona nuovi titoli su cui investire come struttura torneistica, tra cui il nome più discusso di questo periodo: VALORANT, come da lui stesso sottolineato a ESPN.

“Abbiamo appena iniziato a parlarne. Ovviamente VALORANT è il nome del momento con numeri significativi registrati durante il periodo di beta. Attendiamo prima però che vengano sviluppati nuovi strumenti per la modalità spettatore dalla stessa Riot nei prossimi mesi, in modo da capire esattamente quali siano le sue potenzialità come esports.

I Twitch Rivals non sono ovviamente sufficienti e i primi piani annunciati, come le Ignition Series, sono invece un ottimo inizio. Per noi, provenienti dal mondo di Counter-Strike, sarebbe una transizione naturale sia in termini di talent che, verosimilmente, anche di pubblico interessato. Abbiamo delle idee interessanti su come sviluppare questo titolo su B Site e cu come creare tornei che possano mostrare l’esports di VALORANT.”

Oltre alla sua figura, B Site ha contestualmente acquisito anche Insight on Esports, canale online prodotto proprio da MonteCristo e dal già citato Thorin, attuale direttore creativo di Flashpoint conosciuto in tutto il mondo come giornalista. Il canale sarà la casa dei nuovi contenuti di B Site ma proseguirà anche quelli di Summoning Insight, il popolare show dedicato a League of Legends. Lascerà tuttavia il suo ruolo ai Cloud9, organizzazione esports nordamericana, in cui si occupava della gestione dei contenuti da produrre.

L’articolo CSGO, MonteCristo nominato commissioner su Flashpoint proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: