Overwatch League Day Two: trionfo dei Toronto Defiant

Overwatch League Day Two: trionfo dei Toronto Defiant

Il secondo giorno di Overwatch League ha regalato ai fan soltanto tre match ma ognuno è stato un concentrato di azione e intrattenimento. Hanno cominciato subito i Philadelphia Fusion contro gli Houston Outlaws. Non serve dire che i Fusion hanno vinto 3-0 ma la resistenza messa in piedi dagli Outlaws è stata incredibile. I pistoleri sono anche riusciti a vincere il primo round su Lijiang Tower ma poi sono stati asfaltati dalla ripresa di Filadelfia. Su Hollywood i Fusion completano la mappa e gli Outlaws riescono quasi ad arrivare in fondo ma lo Zenyatta di Alarm, con una Trascendanza perfetta ferma la loro avanzata e fa prendere ai Fusion la seconda vittoria. Su Industrie Volskaya lo stesso copione è andato in onda: attacco travolgente da parte dei Fusion e attacco zoppicante da parte degli Outlaws che però completano la mappa. Le energie finiscono lì e ai round supplementari arriva il trionfo definitivo dei Fusion che sottolineano la loro dominazione sulla scena americana di Overwatch.

Hanno continuato a dare spettacolo le due squadre canadesi: Toronto Defiant e Vancouver Titans. I Titani si sono presi di forza il primo round su Ilios con una resistenza sull’obiettivo davvero tenace. Gli altri due sono andati ai Defiant perché il loro gioco, anche se con difficoltà, riesce sempre a superare di un gradino quello di Vancouver. Logix, poi, è il loro asso nella manica perché quando va tutto male il coach gli dice di prendere Tracer e di andare a fare strage, lui così fa e la partita va ai Defiant. Su Blizzardworld Toronto riesce a completare la mappa per il rotto della cuffia ma l’attacco dei Titans non riesce a fare altrettanto e il carico si ferma a pochi metri dalla fine. Su Tempio di Anubi arriva il colpo di grazia che firma il 3-0 per i Defiant: l’attacco è faticoso con una ripresa dei Titans che ha spaventato i tifosi ma in fine la cattura del secondo obiettivo arriva. Anche i Titans arrivano in fondo ma ai round supplementari l’energia finisce, i Defiant prevalgono e firmano il 3-0.

Ultima partita del weekend (ma non temete la settimana prossima avremo ben 13 match) è stata quella tra Los Angeles Valiant e Washington Justice. Il risultato di questo scontro si può intuire facilmente anche solo dalla lunghezza degli Highlight: 12 minuti può voler dire solo una cosa: dominazione totale dei Valiant e così è stato. La prima partita l’ha firmata Shax con la sua Tracer che ha messo insieme una tripla dopo l’altra. La vittoria su King’s Row, invece, se l’è presa Ksp con la sua Ashe e la sua Widowmaker: un colpo alla testa dopo l’altro ha lasciato i Justice a terra e senza possibilità di reagire. Il 3-0 è arrivato su Industrie Volskaya: la difesa dei Justice non ha retto e il loro attacco si arena sulla Bomba a impulsi di Shax che elimina tre membri degli avversari e firma la vittoria per i californiani.

I risultati:

Philadephia Fusion – Houston Outlaws: 3-0

Toronto Defiant – Vancouver Titans: 3-0

Los Angeles Valiant – Washington Justice: 3-0

 

 

L’articolo Overwatch League Day Two: trionfo dei Toronto Defiant proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: