La Liga riparte con il finto pubblico e gli effetti audio di EA Sports e FIFA

La Liga riparte con il finto pubblico e gli effetti audio di EA Sports e FIFA

liga calcio Spagna

Con la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Milan, disputata ieri e terminata 0-0 (risultato che qualifica i bianconeri alla finale di mercoledì), è ufficialmente ricominciata la stagione calcistica in Italia dopo lo “stop” obbligatorio in seguito alla pandemia di coronavirus. Il calcio riprende anche nel resto d’Europa: in Germania sono già state disputate alcune giornata di Bundesliga, e anche la Liga spagnola ha riaperto i battenti con il derby tra Siviglia e Betis.

Proprio durante questo match della Liga abbiamo assistito alle novità riguardanti la realtà virtuale, con la compagnia norvegese Vizrt che ha collaborato con EA Sports per realizzare una texture che dà l’idea degli spalti pieni. Come noto, le partite della Liga e di tutti gli altri campionati devono disputarsi a porte chiuse, e questa tecnica dà l’illusione che invece lo stadio sia pieno e colorato (ovviamente con i colori sociali della squadra che gioca in casa, ndr).

E per quanto riguarda l’aspetto sonoro? Il tifo, i cori, gli applausi, le esultanze ai gol? Qui gioca un ruolo determinante EA Sports, che ha scelto di utilizzare quel vastissimo repertorio di cori presenti nei vari giochi FIFA. Tutte le azioni sono quindi accompagnate da effetti audio in linea con quello che sta accadendo, comprese le esultanze alle reti. Chissà se l’idea non trovi spazio anche nella nostra Serie A.

Fonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: