Red Bull The Br4wl: la sorpresa è Gabry720

Red Bull The Br4wl: la sorpresa è Gabry720

I playoff del Red Bull The Br4wl hanno regalato delle sfide emozionanti e uno spettacolo competitivo che da diverso tempo mancava su Hearthstone. Se i qualifier avevano avuto alti e bassi, dato l’enorme numero di partecipanti e la sua natura di competizione aperta a tutti, i playoff hanno racchiuso al loro interno il meglio che la scena italiana possa offrire in questo momento. Rendendo di fatto tutte le sfide di livello alto e regalando persino una sorpresa. La particolarità di questi playoff era di avere quattro giocatori già volti noti della scena competitiva, Turna, MaeveDonovan, Yocto94 e Swaggermeist, e quattro nomi totalmente nuovi: Ilanur, Kle, Gabry720 e Ubohzaw. I primi quattro erano ovviamente i favoriti per l’accesso alla fase finale ma uno dei giocatori emergenti è riuscito nell’impresa di rendere i pronostici non veritieri. Ma procediamo con ordine.

Chi esce indubbiamente a testa non alta, ma altissima, da questo playoff approdando in finale come favorito sono indubbiamente Turna e Swaggermeist, non solo vincitori del proprio girone ma dominatori dello stesso con delle prestazioni perfette: sia sul lato della tenuta mentale che sul lato del decision making operato in ogni singolo turno. Turna ha prima superato Ubohzaw e poi Yocto94 in due sfide quasi mai in discussione; Swaggermeist ha invece prima superato Ilanur e poi MaeveDonovan, trovando la qualificazione alla finale. 

Se MaeveDonovan si è poi ripresa superando l’esordiente Ilanur nella finale del Loser Bracket del girone B, e trovando la qualificazione all’evento finale, lo stesso non possiamo dire di Yocto94, caduta contro Gabry720. Eppure proprio su queste pagine lo avevamo anticipato: se avessimo dovuto puntare un penny su uno dei nomi nuovi, sarebbe stato proprio su Gabriele Fuccio, in arte Gabry720. Non tanto perché più abile o bravo degli altri ma perché più abituato a gestire i momenti salienti e decisivi, essendo un giocatore già competitivo, anche se su Yu-Gi-Oh. Ma la forma mentis è spesso quella che conta e nel matchup contro Yocto94, vinto in rimonta dopo aver perso al primo turno, è stato determinante prima nel mirror di Demon Hunter e infine con il Druido, regalandogli la vittoria.

Grafica finale del Girone B (credits to Red Bull Italia)

Proprio il Druido è stato il protagonista indiscusso dei playoff. Ancora una volta il nuovo mazzo comparso solo recentemente ha fatto capire perché è salito improvvisamente agli onori della cronaca con una presenza sempre più costante e crescente negli ultimi due qualifieri, confermata anche al The Br4wl. Un mazzo che conta molte magie e conta sulla capacità del Druido di incrementare rapidamente il numero di gemme di mana a disposizione. È sufficiente che poche carte girino nel verso giusto per ottenere un mazzo inarrestabile contro cui è davvero difficile trovare risposte.

Adesso l’appuntamento è per il 27 giugno con la finale del torneo. Una finale che prenderà finalmente il formato tanto spettacolare promesso da Red Bull: il The Br4wl. Ognuno dei quattro finalisti dovrà portare dieci mazzi, di cui uno sarà bannato, e giocare contro gli altri tre avversarsi contemporaneamente su tre schermi. L’intera strumentazione sarà messa a disposizione dalla stessa Red Bull che si recherà a casa dei giocatori per realizzare delle postazioni che possano garantire uno spettacolo online del tutto simile a quello che avremmo avuto dal vivo.

L’articolo Red Bull The Br4wl: la sorpresa è Gabry720 proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: