Social in Italia: Instagram sale, Twitter scende, FB e YouTube dominano, TikTok e Twitch emergono (foto)

Social in Italia: Instagram sale, Twitter scende, FB e YouTube dominano, TikTok e Twitch emergono (foto)

Circa il 90% degli italiani utilizzano Facebook e YouTube regolarmente. Per WhatsApp questa percentuale sale addirittura al 97% – ecco i vincitori che emergono dal report condotto da Blogmeter su uno spaccato variegato della popolazione.

Le cose più interessanti emergono però dai trend di crescita negli ultimi 4 anni. Mentre le tre piattaforme citate qui sopra si sono mantenute stabili, ce ne sono altre che sono cresciute di molto: Instagram e Telegram.

Il primo è passato da circa il 60% di utilizzo nel 2017 al 73% attuale, spinto da una fascia di consumatori più giovane. Per ciò che riguarda Telegram, l’applicazione di messaggistica ha quasi triplicato la sua penetrazione, passando da un 15% ad un 46%.

LEGGI ANCHE: Le nostre notizie, anche su Alexa

A perdere mercato sono invece Twitter (tra i social) e Skype (nella messaggistica). TikTok comincia a farsi largo, anche grazie all’inserimento di una fascia di popolazione ancora più giovane (+12 anni), con un 16%. Twitch, in classifica per il primo anno, parte con un 12%.

Quando si chiede ai consumatori quale sia l’uso principale per un social, la metà dichiara di utilizzarli per guardare foto e video al fine di non perdersi ciò che succede nel mondo e nella cerchia dei propri amici. Il 57% dichiara inoltre che la propria opinione viene influenzata da quello che vede sui social network.

Quando si tratta del processo d’acquisto, la componente social è importante per 4 italiani su 10, mentre gli influencer interessano 3 italiani su 10. A farla da padrona in questo caso è il passaparola, con il 57% delle preferenze, seguito dalla pubblicità televisiva (47%). Vi trovate d’accordo? Qui sotto qualche immagine presa dal report.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: