Il jailbreak per tutti i dispositivi con iOS 13.5 potrebbe arrivare molto presto

Il jailbreak per tutti i dispositivi con iOS 13.5 potrebbe arrivare molto presto

Chi è avvezzo a questa particolare nicchia lo sa, il mondo del jailbreak non dorme mai. Ogni anno si rinnova la sfida tra Apple e i vari team di jailbreakers che cercano in tutti i modi di trovare un sistema per “evadere” i limiti di iOS. Lo scorso anno la scena fu presa da checkm8, un exploit permesso da pressoché tutti i chip prodotti da Apple che ha facilitato la procedura di jailbreak in numerosi dispositivi. Quest’anno, grazie al team unc0ver, potremmo essere di fronte ad un ennesimo caso.

Il team ha infatti annunciato uno strumento che sarebbe in grado di agire su tutte le versioni recenti di iOS, a prescindere dal dispositivo. Ciò significa che terminali come iPhone 11, iPhone SE 2020 e perfino l’iPad Pro 2020 potranno essere craccati anche con iOS 13.5 a bordo. Lo strumento, chiamato unc0ver tool 5.0, farebbe leva su una vulnerabilità del kernel scoperta da Pwn20wnd.

https://platform.twitter.com/widgets.js

LEGGI ANCHE: Apple torna a sfidare sé stessa: ecco come saranno le nuove Powerbeats Pro (foto)

Nonostante tutto ciò il team ha annunciato che non è ancora chiara la data del rilascio, ma hanno lasciato intendere come ciò potrebbe avvenire molto a breve. Ricordiamo infine che ogni procedura di jailbreak invalida temporaneamente la garanzia del dispositivo (può essere ripristinata eseguendo un ripristino completo del dispositivo).



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: