Le Federazioni europee dei videogiochi uniscono le forze

Le Federazioni europee dei videogiochi uniscono le forze

Un accordo per sostenere l’industria del videogioco in Europa durante l’emergenza coronavirus. Questo quanto sottoscritto nei giorni scorsi dall’European Game Developer Federation e l’Interactive Software Federation of Europe.

Il primo passo del protocollo prevede il lancio da parte di Isfe di un grande evento online di due giorni (13-14 maggio) intitolato “European Games BizDev Gathering”. Sarà l’occasione per mettere in contatto gli sviluppatori europei con i publisher mondiali anche in un momento di distanziamento sociale come quello che si sta vivendo ovunque a causa del covid-19.

Ci auguriamo che questo accordo ci aiuti a trovare nuovi modi di sostenere le nostre associazioni e i nostri membri – ha detto il presidente di Egdf, Hendrik Lessere ad assicurare un quadro normativo europeo più omogeneo in modo da poter realizzare grandi sfide ed avere più visibilità a Bruxelles“. “Questa cooperazione – gli fa eco il presidente di Isfe, Olaf Coenen – offre alle due organizzazioni una fantastica opportunità per rafforzare la propria identità europea, ampliare la portata geografica, costruire preziosi network industriali, affrontare sfide insieme e parlare con una sola voce ai legislatori europei“.

L’articolo Le Federazioni europee dei videogiochi uniscono le forze proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: