Pubblicità e co-branding: la realtà entra nel videogioco

Pubblicità e co-branding: la realtà entra nel videogioco

Terzo appuntamento di video-approfondimento degli aspetti giuridici applicati nel mondo del gaming, anche competitivo. Questa volta diviso in due parti ma con lo stesso denominatore comune: la realtà che incontra il videogioco. In questa prima parte parliamo con Miriam Loro Piana e Francesco de Rugeriis, avvocati esperti in proprietà intellettuale per lo studio LCA, di come oggi il fenomeno esports, avendo diffuso il videogioco anche al di fuori delle camerette dei ragazzi, ha portato i brand più old-school a investire e fare progetti con cui letteralmente “entrano” nei videogames. Pensiamo a Louis Vuitton e League of Legends, Samsung e Fortnite: tutti fenomeni di co-branding (e, a volte, veri e propri product-placement pubblicitari).

L’articolo Pubblicità e co-branding: la realtà entra nel videogioco proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: