iRacing, superati i 150mila iscritti, boom nell’ultimo mese

iRacing, superati i 150mila iscritti, boom nell’ultimo mese

iRacing è un simulatore di guida online disponibile per Windows e Mac, e negli ultimi tempi ha incrementato a dismisura il suo numero di iscritti. A gennaio 2020 la piattaforma contava 100mila iscritti, oggi ce ne sono più di 150mila. Il motivo? A causa del Covid-19, molti appassionati di corse si sono riversati sui simulatori per partecipare alle gare online, ma non solo.

La maggior parte delle competizioni esports organizzate in questo periodo, che coinvolgono i motori, vengono disputate proprio su iRacing, che nel frattempo è spopolato.

Anche diversi piloti professionisti hanno indirettamente reso noto iRacing grazie ai loro streaming sulle piattaforme di Twitch e YouTube, come Lando Norris o Charles Leclerc.

Inoltre, iRacing ha avviato una serie di promozioni per i nuovi abbonati, abbattendo i propri prezzi anche del 50%, invogliando così numerosi piloti a scaricare e provare il simulatore. iRacing infatti, avrebbe un costo base che va dai 6 ai 13 dollari al mese, a seconda dell’abbonamento.

Il titolo però non è affatto da confondere con un gioco di corse, in quanto per essere giocato al meglio è necessario essere in possesso di una postazione di guida completa (un kit composto da sedile, volante e pedaliera), nonostante sia utilizzabile anche con un controller, ma con prestazione inferiori.

L’articolo iRacing, superati i 150mila iscritti, boom nell’ultimo mese proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: