Cosa vedere su Netflix: serie TV, film, documentari, anime aggiornato al 23 aprile

Cosa vedere su Netflix: serie TV, film, documentari, anime aggiornato al 23 aprile

Cosa vedere su Netflix: l’eterna domanda che tutti gli abbonati si pongono, specialmente in questo periodo di difficoltà per tutta Italia. C’è chi su Netflix va a colpo sicuro, aspettando l’arrivo delle nuove stagioni delle sue serie preferite, c’è chi invece passa letteralmente le ore a scavare tra i titoli in catalogo in Italia. Anche perché il servizio nel nostro paese offre oltre 4.000 contenuti (4.120 per la precisione, 2.693 film e 1.427 serie TV, dati aggiornati al 23 aprile 2020) tra stagioni di serie TV, film, documentari, anime, reality e quant’altro.

Mese per mese cercheremo di consigliarvi alcuni dei contenuti migliori da godervi sul divano di casa vostra o, perché no, sui mezzi pubblici grazie alla funzionalità di download. Ci diamo come regola un limite di cinque/sei (talvolta di più) contenuti per categoria. Nulla vi vieta però nella sezione commenti di consigliare quali sono i vostri contenuti preferiti!

LEGGI ANCHE: Cosa vedere su Prime Video

Ogni settimana aggiorniamo l’articolo con varie novità. Oggi 23 aprile abbiamo aggiunto una serie TV originale, una serie TV non originale, una commedia italiana e una saga di sette film non originali, e ben 3 documentari. Non perdetevi poi l’articolo relativo alle uscite di aprile e quello relativo alle nuove serie tv più attese del 2020.

Cosa Vedere su Netflix?

Le Migliori Serie TV Netflix

Diciamocela tutta: chi si abbona a Netflix lo fa prevalentemente per le serie TV. Ecco perché abbiamo dedicato un’intera pagina alle migliori serie televisive che potete recuperare su Netflix. Basta che seguiate il link che trovate nel titolo di questo paragrafo. Qui di seguito comunque ne trovate altre originali e non da recuperare.

Consigli su cosa vedere on demand? Scopri ON, la prima guida alla TV in Streaming.

Serie TV originali da vedere su Netflix

Iniziamo dalle serie TV originali, ovvero quelle auto-prodotte da Netflix. Con il passare del tempo i contenuti originali prenderanno sempre più il sopravvento su quelli per cui Netflix deve invece acquisire i diritti. Anzi, a dirla tutta hanno già preso il sopravvento!

TOP BOY (NEW)

Una serie TV suggerita da una nostra lettrice che ci ha incuriosito per via di una particolarità. La serie originale, composta da due stagioni, si intitola Top Boy Summerhouse e risale, pensate un po’, al 2011. La trama non vi farà gridare al miracolo: la storia segue due trafficanti di droga londinesi. Ovviamente i vibe sono quelli di una serie drammatica. La particolarità è che la serie nel 2012 non venne rinnovata, ma il rapper Drake, attirato dalla produzione, spinse Netflix nel 2017 a ordinare una terza stagione di 10 episodi con il ritorno dei due soliti attori protagonisti. La terza stagione uscì su Netflix il 13 settembre 2019 (non troppo tempo fa quindi) e i suoi ascolti hanno spinto il servizio ad ordinare una quarta stagione. Ovviamente vi consigliamo di cominciare da Top Boy Summerhouse e di continuare poi con Top Boy.

VIS A VIS

Come vi dicevamo qualche giorno fa, guardando la top 10 dei contenuti più visti nel nostro paese su Netflix sembrerebbe di trovarsi in Spagna più che in Italia. Sta di fatto che proprio tra le serie più viste spicca anche Vis a Vis, una serie TV spagnola che, almeno qui in Italia, potete trovare solo su Netflix. C’è chi lo ha paragonato ad una sorta di Orange is the New Black spagnolo. In ogni caso la protagonista è una giovane ingenua che, spinta dal suo capo, commette vari illeciti fino a che ovviamente non viene scoperta e arrestata. Dovrà quindi affrontare lo shock emotivo (e fisico) della prigione e gestire i rapporti con le altre detenute.

LA CASA DI CARTA

La serie spagnola che ha conquistato milioni di utenti in tutto il mondo, complici la particolare ambientazione e la caratterizzazione dei personaggi. Dopo 3 stagioni al fulmicotone la produzione ha sfornato una 4° serie (l’ultima?) disponibile in catalogo a partire dal 3 aprile. Se non l’avete mai vista avete un bel po’ di episodi da recuperare. La trama? Un Professore decide di mettere su un gruppo di malviventi e architettare il colpo impossibile: rapinare la zecca di stato. Ma è davvero quello il piano? O c’è qualcos’altro sotto? Se invece avete già visto le scorse stagioni vi conviene segnarvi la data in calendario!

OZARK

L’incipit della serie è davvero particolare: un consulente finanziario, interpretato da Jason Bateman, trascina la famiglia da Chicago in una località turistica dell’Ozark per riciclare 500 milioni di dollari in 5 anni per un boss della droga. Da lì ovviamente la situazione si evolve in modi anche piuttosto drammatici. Venerdì 27 marzo arriva in catalogo la terza stagione composta come al solito da 10 episodi inediti.

I AM NOT OKAY WITH THIS

I Am Not Okay with This è una nuova serie originale creata da Jonathan Entwistle, già regista di The End of the F***ing World, e dai produttori di Stranger Things. La protagonista, Syd, è alle prese con dei misteriosi e particolarmente potenti superpoteri. Dovrà giostrarsi tra imbarazzi scolastici, drammi familiari e il classico amore non corrisposto. Una serie che vi farà ridere, che vi trasmetterà le stesse sensazioni della protagonista, il tutto immerso in un contesto adolescenziale che si fa comunque vedere anche da un pubblico adulto.

BETTER CALL SAUL

Dal 24 febbraio Netflix manda in onda i nuovi episodi (uno la settimana) della quinta stagione di Better Call Saul, la celebre serie TV prequel di Breaking Bad incentrata sulle “avventure” dell’avvocato Jimmy McGill e della sua trasformazioni in Saul Goodman. Grazie alla nuova funzionalità di Netflix sappiamo anche che Better Call Saul è nella Top 10 delle serie TV più viste in Italia (al 7° posto per la precisione). Gli episodi della nuova stagione saranno pubblicati con cadenza settimanale. Se non avete mai visto Better Call Saul né tanto meno Breaking Bad vi conviene iniziare da quest’ultimo, anche senza troppe presentazioni a riguardo.

↑ TORNA IN CIMA ↑

Serie TV da vedere su Netflix

Netflix punta sempre di più sui contenuti originali, ma ciò nonostante continua ad acquisire diritti di varie serie attuali o meno per arricchire sempre di più il proprio catalogo. Ecco quindi una selezione delle migliori e/o più recenti disponibili in Italia.

MERLIN (NEW)

Una vecchia, si fa per dire, serie fantasy inglese che all’epoca fu talmente apprezzata da indurre Stati Uniti, Germania, Francia, Giappone, Italia e tanti altri (in tutto 112 paesi) ad acquisirne i diritti per la trasmissione. Sarà stato lo scenario fantasy collegato al mito di Excalibur? O la semplicità e ingenuità del suo protagonista? Sinceramente non lo sappiamo, ma possiamo dirvi che Netflix ne ha acquisito i diritti pubblicandone tutte e 5 le stagioni disponibili (mettetevi comodi, sono 65 episodi). E per rispondere alla domanda che potrebbe frullarvi in testa: sì, la serie ha un degno finale.

LUTHER

Non è esattamente una novità ma ci sentiamo comunque di consigliarvelo, specialmente se avete apprezzato altre serie BBC come Sherlock. Il personaggio di Luther, interpretato da Idris Elba, è in parte ispirato proprio a Sherlock Holmes e al tenente Colombo. Si tratta di un ispettore della omicidi di Londra che spesso si lascia trascinare dal suo impeto emotivo. Molto particolare anche per via del morboso rapporto che stringe con Alice, una ricercatrice di astronomia colpevole di aver assassinato i suoi genitori. Peccato che nessuno, Luther incluso, riesca a dimostrarlo. Tra i due si instaura un collegamento strano, morboso appunto.

COMMUNITY

In un periodo del genere qualche risata non ci sta affatto male. Il 1 aprile è arrivata in catalogo la serie completa Community, una commedia composta da classici episodi brevi (intorno ai 20 minuti ciascuno) incentrato su un gruppo di studio alquanto particolare. Un avvocato a cui viene sospesa la licenza torna al college per ottenere l’abilitazione vera e propria. Nel tentativo di provarci con una studentessa, mette su un gruppo di studio che alla fine accoglie diversi membri. Il gruppo piano piano diverrà sempre più affiatato, anche se non mancheranno conflitti interni innescati dalle differenze tra i personaggi che lo costituiscono.

STAR TREK: THE NEXT GENERATION

Visto che la concorrenza (coff coff, Prime Video, coff coff) ospita la serie TV Picard, che segna proprio il ritorno sulla scena del celebre Capitano dell’Enterprise, potrebbe essere giunta una buona occasione per riguardarsi tutta la serie originale The Next Generation. Va vista però con una certa mentalità: ricordiamoci che si tratta di una serie risalente alla fine degli anni ’80, che effetti speciali e scenografie sono quelli che sono e che in ogni caso ci mette un po’ di tempo a carburare. La serie Picard però ha molti collegamenti con il passato e più di uno spettatore potrebbe non disdegnare un (lungo) ripassino tattico.

THE GOOD PLACE

Eleanor muore in un incidente stradale e si ritrova nell’aldilà, nella parte buona per la precisione. Scopre ben presto però che ci è arrivata per errore: è stata scambiata per un’altra persona, ben più altruista e “buona” di lei. Riuscirà a non farsi scoprire diventando allo stesso tempo una versione migliore di sé? Una commedia leggera composta da episodi brevi (intorno ai 20/25 minuti). Su Netflix erano disponibili già da tempo le prime due stagioni e negli ultimi giorni di febbraio è finalmente arrivata anche la terza stagione.

RIVERDALE

Non pensate che si tratti della classica serie teen in grado di intrattenere solo una certa fascia di utenza. Le atmosfere misteriose e gli intrecci tra i personaggi sono sicuramente tra i suoi punti di forza. Su Netflix potete recuperare le prime due stagioni e da domenica 1 marzo arriverà anche la terza. Non siamo certo in pari con gli Stati Uniti ma è già qualcosa. Tra l’altro è ambientata nello stesso universo di Le terrificanti avventure di Sabrina, serie originale Netflix. Proprio Riverdale viene citata esplicitamente nella serie dedicata a Sabrina, anche nella terza stagione.

HOMELAND

Sabato 1 febbraio è arrivata su Netflix la sesta stagione di Homeland – Caccia alla spia. Purtroppo manca l’ultima ma nel frattempo, se non l’avete mai vista, avete ben sei stagioni da recuperare. Una serie molto complessa che ha come protagonista Carrie Mathison (interpretata da Claire Danes), un’agente della CIA affetta da disturbo bipolare. Il genere è quello dei thriller/spionaggio e non ha nemmeno troppo senso raccontarvi la trama, proprio perché si evolve molto nel corso delle sei stagioni. Diciamo che se vi piace il genere vi merita dargli un’occhiata!

↑ TORNA IN CIMA ↑

Film originali da vedere su Netflix

Anche in questo caso occorre fare distinzione tra i film prodotti direttamente da Netflix e tutti gli altri.

COFFEE & KAREEM

“Un incompetente poliziotto di Detroit deve unire le forze con lo sboccato figlio della fidanzata quando il loro tentativo di socializzare svela un complotto criminale.”: la sinossi di questo film originale parla chiaro. Si tratta di un crime-commedy che mira a divertirvi mischiando scene action a comicità (un po’ volgare) per passare una serata spensierata.

IL BUCO

Un film drammatico e davvero particolare. Una serie di detenuti si trova in un carcere speciale: un fosso dove i detenuti dei piani superiori mangiano meglio (e di più) di quelli sottostanti. I carcerieri calano ogni giorno un tavolo al centro di un buco che attraversa tutte le celle, ma in fondo non arriva quasi nulla. Uno dei prigionieri non ci sta e lotterà per far sì che tutti ricevano cibo a sufficienza. Non tutti però sono d’accordo con lui.

LOST GIRLS

Ispirato ad un best seller del New York Times, a sua volta ispirato ad una storia vera, Lost Girls ci racconta la storia di una madre in cerca della figlia scomparsa. Durante la sua ricerca scoprirà una lunga scia di omicidi irrisolti. Si troverà quindi suo malgrado ad aiutare proprio la polizia a risolvere questi casi.

ULTRAS

Una pellicola italiana nata dalla collaborazione tra Netflix e Mediaset che vede l’esordio alla regia di Francesco Lettieri. Sandro, il protagonista, a quasi 50 anni è ancora il capo del gruppo ultras conosciuto con il nome Apache. Una diffida non gli permette però di accedere più allo stadio. Sandro a questo punto è desideroso di cambiare vita, ma Angelo, un ragazzino di sedici anni, considera gli Apache la sua famiglia e il protagonista il suo mentore. Un film senza dubbio drammatico

RACCONTAMI DI UN GIORNO PERFETTO

“Due adolescenti alle prese con lotte personali stabiliscono un legame forte durante un viaggio catartico che racconta le meraviglie dell’Indiana.”: la sinossi di questo film originale parla chiaro, è comunque catalogato come dramma. I due attori protagonisti non sono certo alle prime armi.

SPENSER CONFIDENTIAL

Una delle ultimissime produzioni originali Netflix con Mark Wahlberg nei panni del protagonista, Spenser. Quest’ultimo è un ex poliziotto appena uscito di prigione. Al suo fianco Hawk, un aspirante pugile che lo aiuterà ad indagare su una inquietante cospirazione collegata alla morte di due poliziotti a Boston. Un classico mix tra un giallo e un film d’azione da guardare tutto d’un fiato.

IL SUO ULTIMO DESIDERIO

Un cast davvero incredibile, il premio Oscar Anne Hathaway, il doppio premio Oscar Ben Affleck e il tre volte candidato all’Oscar Willem Dafoe, per un film che non è stato poi così tanto sponsorizzato da Netflix. Si tratta di un thriller/drammatico che vede protagonista una reporter, interpretata dalla Hathaway, che rimane invischiata nella stessa storia che vorrebbe pubblicare. L’attenzione si sposta quindi sull’America Centrale e sul traffico d’armi.

A MENTE FREDDA

Il titolo rimanda alla Guerra Fredda. Il film si svolge infatti in piena crisi dei missili di Cuba. Il protagonista, un genio matematico, si trova a dover giocare una partita a scacchi USA vs. URSS che nasconde però un “gioco mortale di spionaggio”. Il protagonista è Bill Pullman, attore che probabilmente conoscerete per The Sinner (che trovate sempre su Netflix), Independence Day o Casper.

↑ TORNA IN CIMA ↑

Film da vedere su Netflix

Passiamo adesso alle produzioni non originali. Netflix ogni mese rimpingua il catalogo con una serie di pellicole più recenti o datate. C’è una discreta scelta e i film che selezioneremo non faranno certo contenti tutti! In ogni caso ogni mese realizziamo un articolo riepilogativo con le migliori novità in arrivo in catalogo, date un’occhiata anche a quelli.

LA SAGA DI FAST & FURIOUS (NEW)

Proprio in questi ultimi giorni Netflix ha reso disponibili i primi sette capitoli di una delle più celebri serie di film di azione, Fast & Furious. Manca giusto l’ottavo, che potete al momento recuperare a noleggio a 3,99€ su Play Movie o altre piattaforme.

Se poi siete a caccia di altri film sulla falsa riga di questi vi consigliamo di dare un’occhiata anche a Need for Speed6 UndergroundxXxThe Italian Job e Baby Driver.

FEBBRE DA CAVALLO (NEW)

Un grande classico della commedia italiana che risale, pensate un po’, al 1976. Nel cast figurano Gigi Proietti, Enrico Montesano e Catherine Spaak. Il tutto verte sul vizio delle scommesse sui cavalli. È un vero e proprio cult, più che altro a causa delle TV locali che lo ritrasmettevano con una certa frequenza. Nelle sale cinematografiche infatti non ebbe tutto questo successo. Altra piccola curiosità: al posto di Proietti ci dovevano essere Ugo Tognazzi o Vittorio Gassman, ma Tognazzi non piaceva al regista e Gassman rifiutò l’offerta.

MISSION: IMPOSSIBLE – FALLOUT (e il resto della saga)

Si è guadagnato una posizione tra i più visti di questa settimana qui in Italia. Si tratta dell’ultimo film della longeva saga di spy movie Mission: Impossibile con l’immortale Tom Cruise. Potete farvi anche una bella maratona, solo che al momento su Netflix sono disponibili gli ultimi 3. I primi 3… beh, li trovate sulla piattaforma della concorrenza (Prime Video), ma noi non vi abbiamo detto nulla (ecco il 1, ecco il 2 ed ecco il 3). Ben sei film action per passare un po’ di tempo tra esplosioni e azioni spericolate e fisicamente impossibili (per i comuni mortali, non per Tom).

IT

Il primo capitolo della saga horror ispirata all’enorme romanzo di Stephen King è arrivata in catalogo durante i primi giorni di aprile. La storia dovrebbe essere nota a tutti. In una città iniziano a sparire i bambini. Un gruppo di ragazzi emarginati scopre che è un evento ricorrente. Dovranno affrontare le loro più grandi paure per confrontarsi con Pennywise, un clown omicida apparentemente invincibile.

A TUTTA DC COMICS

Un po’ in sordina, Netflix ha pubblicato in catalogo un paio di film relativi al DC Comics Universe che forse vi eravate persi. Per la precisione stiamo parlando di Wonder Woman, forse uno dei migliori tra i film DC prodotti e realizzati in questi ultimi anni, e Justice League, quello che, alla stregua di Avengers, va a riunire i principali supereroi tra cui Batman, Flash, Cyborg e Aquaman. Non solo, mercoledì 15 aprile arriva anche Batman v Superman. Piccolo bonus: segnaliamo che in catalogo c’è anche Watchmen. Non è legato all’universo cinematografico dei due film appena citati, ma è comunque della DC!

COLLATERAL BEAUTY

Un altro film che ha debuttato in catalogo nei primi giorni di aprile. Un cast incredibile (Will Smith, Edward Norton, Kate Winslet, Keira Knightley, Helen Mirren, Michael Peña) per un film drammatico particolarmente intenso. Il protagonista, interpretato da Will Smith, ha perso la figlia in un tragico incidente. La depressione non lo abbandona mai. I suoi colleghi e soci vorrebbero cacciarlo, visto che il suo comportamento ha messo a dura prova il futuro dell’azienda, ma la situazione prende una piega inaspettata.

UNA SELEZIONE DI GRANDI CLASSICI

Questa settimana eravamo indecisi su cosa suggerirvi quindi, visto anche l’arrivo delle feste natalizie, vi consigliamo una selezione di grandi classici intramontabili che fa sempre piacere riguardare:

  • Dogman – recente per essere un vero e proprio cult ma si tratta comunque di una pellicola italiana di alta qualità.
  • Lock & Stock – Pazzi Scatenati – Un giovanissimo Jason Statham a fianco di un cast davvero niente male, imperdibile
  • Snatch – Lo Strappo – Potete considerarlo un po’ il seguito spirituale di Lock & Stock. Nel cast anche Brad Pitt e Benicio del Toro, oltre a Statham si intende!
  • Suspiria – per gli appassionati dell’horror italiano, è la versione originale del ’77.
  • The Truman Show – un Jim Carrey al suo apice, protagonista di un programma TV che mostra la sua vita 24 ore su 24.

↑ TORNA IN CIMA ↑

Documentari e Reality da vedere su Netflix

La selezioni di documentari da godersi su Netflix aumenta di mese in mese. Solo in quello di luglio ne sono arrivati un sacco (ne trovate alcuni cercando la keyword NOVA). Ecco una selezione dei migliori che potete recuperare sul catalogo italiano.

THE LAST DANCE (NEW)

Potete anche non essere appassionati di basket o di NBA, ma se lo sport suscita anche il vostro minimo interesse dovete obbligatoriamente dare un’occhiata a questa docu-serie. The Last Dance è incentrata sulla carriera di sua maestà Michael Jordan e sulla storia dei Chicago Bulls degli anni ’90. Interviste attuali si uniscono a filmati inediti della stagione ’97-’98. Da lacrimuccia per gli appassionati (e non). Ah, i nuovi episodi saranno pubblicati su base settimanale.

PIANETA ASSURDO (NEW)

Un tempo alla parola “Documentario” si associavano immediatamente filmati di animali. Per certi versi ora sembra quasi difficile trovarne di naturalistici, ma in realtà anche su Netflix ce ne sono diversi (alcuni meravigliosi, specialmente in 4K). Questa è una nuova docu-serie proprio incentrata sulla natura e, più in particolare, sulle stranezze di Madre natura. Un contenuto da guardare anche in famiglia, visto che spesso si vira sul buffo e sul divertente.

CHEF’S TABLE (NEW)

Un grande classico del catalogo Netflix che, visto anche il periodo di permanenza forzata in casa e la passione ritrovata per i fornelli che accomuna un po’ tutti, ci sentiamo di consigliarvi caldamente. Chef da tutto il mondo “ridefiniscono il concetto di cibo gourmet con piatti innovativi e dessert squisiti…”. Ci sono ben sei volumi (stagioni, ma volumi fa più figo) da consultare, il 4° interamente dedicato alla pasticceria. E per chi si fosse letteralmente bevuto i sei volumi della serie originale, c’è anche lo spin-off Chef’s Table Francia, lo trovate qui.

LA CASA DI CARTA: IL FENOMENO

“Che pa**e La Casa di Carta”: siete tra quelli che non lo sopportano più? O siete tra i fan più sfegatati della serie spagnola Netflix più vista di sempre? Il documentario Il Fenomeno potrebbe interessarvi in entrambi i casi. È incentrato proprio sulle dinamiche che hanno portato la serie TV a diventare un fenomeno mondiale. A dimostrazione della sua celebrità, durante la stesura di questi articoli è tra i contenuti più visti in Italia.

TIGER KING

È arrivata in catalogo da pochissimo ma ha già fatto il giro del web, tanto che potreste già averla sentita nominare. Si tratta di una mini-serie in stile documentario incentrato sul proprietario di uno zoo dove si allevano grandi felini. Fin qui niente di strano, se non fosse che succede un gran disastro: omicidi su commissione, spaccio di droga, possesso di armi, poligamia e chi più ne ha più ne metta. Da zoo diventa insomma un circo degli orrori.

CAR MASTERS

Un reality classico, simile ad altri format già visti in televisione. La squadra di meccanici del Gotham Garage ristruttura le auto e i furgoni più disparati. L’obiettivo è quello di creare veicoli eccezionali da rivendere a prezzi altrettanto… eccezionali! Da venerdì 27 marzo arriva una nuova serie di episodi. Ah, si tratta di un contenuto esclusivo Netflix.

FORMULA 1 – DRIVE TO SURVIVE

Una docu-serie a dir poco spettacolare incentrata, come suggerisce il titolo, sulla Formula 1 e sui suoi sovrumani piloti. Un dietro le quinte che ci mostra il duro allenamento, lo stato emotivo delle famiglie, di chi si trova nelle scuderie, il rapporto stesso tra piloti della stessa scuderia e non solo. Da fine febbraio è disponibile un’altra emozionante stagione.

NOTTE SUL PIANETA TERRA

Se vi piacciono i documentari sulla natura già saprete che su Netflix si trovano ottimi contenuti (Il Nostro Pianeta, Ballando con gli Uccelli). Proprio sulla falsa riga delle serie già presenti, arriva in catalogo Notte sul Pianeta Terra, una nuova docu-serie da godersi anche in ordine sparso che, grazie alle nuove tecnologie, permette allo spettatore di “sollevare il velo della notte” e scoprire la vita notturna delle specie animali più disparate.

 

↑ TORNA IN CIMA ↑

Anime da vedere su Netflix

Netflix ha nel suo catalogo diverse serie anime (e qualche film), forse non tante quante vorremmo ma abbastanza da intrattenerci per diverso tempo. Qui di seguito trovate una selezione aggiornata mese per mese.

7SEEDS

Una serie anime ambientata in un futuro post-apocalittico dove, a seguito della caduta di un meteorite, nuove specie si sono evolute. La storia segue cinque gruppi di giovani che combatteranno per la sopravvivenza dopo essersi risvegliati in un mondo diverso da quello che conoscevano. Di recente Netflix (che detiene i diritti per la trasmissione in Italia) ma reso disponibili anche gli episodi della seconda parte dell’anime.

ALTERED CARBON RESLEEVED

Se vi siete sparati tutta in un colpo la seconda stagione di Altered Carbon e siete rimasti orfani delle atmosfere sci-fi/cyberpunk, arriva in catalogo un film d’animazione che vede sempre protagonista Takeshi Kovacs alle prese con una nuova missione. Dovrà proteggere una tatuatrice molto speciale, e ovviamente ci sarà niente meno che la yakuza a mettergli i bastoni tra le ruote.

BEASTARS

Una nuova serie anime davvero peculiare. I protagonisti sono tutti animali antropomorfi. In questo mondo bestie di ogni tipo convivono pacificamente. Un lupo dall’animo gentile vede però risvegliarsi i suoi istinti predatori a seguito di un evento che lo sconvolge: la sua scuola diventa infatti teatro di un omicidio.

POKÉMON MEWTWO COLPISCE ANCORA – L’EVOLUZIONE

Non potevamo esimerci dal segnarvelo. Sicuramente un prodotto indirizzato ai fan più sfegatati dei Pokémon o ad un pubblico più giovane. È anche verso che è una reinterpretazione in computer grafica del film Mewtwo contro Mew del 1999, e magari qualcuno di voi lo ricorda con affetto. In Giappone questa riedizione ha avuto un gran successo, tanto da spingere Netflix a acquisirne i diritti per poterlo proiettare in occidente. Il protagonista è ovviamente Ash, Pikachu e i loro amici che rimarranno coinvolti nella sfida tra Mewtwo e il mitico Mew.

CASTLEVANIA

Castlevania è una serie animata originale Netflix ovviamente ispirata alla serie videoludica di casa Konami e, più in particolare, al terzo capitolo “Dracula’s Curse”. La serie esordì su Netflix il 7 luglio del 2017, e lo stesso giorno venne rinnovata per una seconda stagione. Sono 12 episodi di circa 24 minuti ciascuno, mettersi in pari quindi è questione di poco. Perché mettersi in pari? Semplice, Il 5 marzo arriva la terza stagione! Di cosa parla? Del cacciatore di mostri Trevor Belmont che a fianco della maga maga Sypha Belnades e dal figlio di Dracula, Alucard, dovrà combattere proprio il più celebre vampiro di sempre.

LE BIZZARRE AVVENTURE DI JOJO

Una serie non facile da recuperare in Italia a meno di non affidarsi a servizi quali VVVVID. Ed è anche una serie difficile da descrivere: è un po’ una parodia delle serie anime classiche, sulla falsa riga di One-Punch Man, ma riesce comunque a prendersi maledettamente sul serio. Anzi, da un certo punto in poi sembra quasi decadere quella sensazione di parodia che si sperimentava all’inizio. Alcuni frangenti della storia e alcuni dei personaggi più celebri della serie sono diventati dei meme tra i più usati del web. La storia attraversa varie epoche, la prima stagione è suddivisa di conseguenza in atti. La seconda e più lunga stagione è invece incentrata sui personaggi probabilmente più celebri.

DRAGON QUEST: YOUR STORY

Un nuovo lungometraggio dedicato ad una delle più celebri saghe JRPG di sempre. Lo stile non è proprio quello degli anime classici, visto che abbraccia una grafica CGI tridimensionale che abbiamo già visto anche in varie altre produzioni (come ad esempio il prossimo lungometraggio dedicato a Lupin). La storia ha continui rimandi alla serie videoludica, ma è comunque una visione consigliabile anche a chi non si è mai avvicinato ai giochi di casa Square Enix. Il contesto è puramente fantasy, con il classico giovane eroe che scopre di essere predestinato a qualcosa di più grande.

↑ TORNA IN CIMA ↑



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: