Huawei presenta Kirin 985: ecco quanto è potente il nuovo processore

Huawei presenta Kirin 985: ecco quanto è potente il nuovo processore

huawei kirin 985

Nella giornata di ieri abbiamo assistito al lancio di un nuovo processore per dispositivi mobili. Si tratta di Kirin 985, l’ultimo chip realizzato da Huawei e implementato subito sul nuovo Honor 30. Fin da subito, l’azienda cinese ha chiarito che il processore era appena inferiore al potente Kirin 990 presente sulla serie P40 e su Honor 30 Pro, ma di certo avrebbe garantito prestazioni superiori rispetto al Kirin 820. Una delle caratteristiche più importanti è il supporto 5G, che viene confermato anche da quanto emerso nel benchmark AnTuTu.

Grazie al supporto 5G, il nuovo Kirin 985 garantisce ottime prestazioni in download e upload anche se si è in movimento. Per realizzare questo nuovo chip, Huawei ha impiegato un processo produttivo a 7 nanometri, per cui  suoi consumi energetici sono bassi. Il SoC include una CPU octa-core formata da una CPU Cortex-A76 a 2,58 GHz di frequenza, 3 core Cortex-A76 a 2,4 GHz e 4 core Cortex-A55 a 1,84 GHz. La GPU scelta dal colosso con sede a Shenzhen è la Mali-G77, ed è presente anche una doppia NPU che serve alla gestione degli algoritmi di intelligenza artificiale.

C’è anche il nuovo ISP 5.0 per l’elaborazione dell’immagine. Stando a quanto rilevato negli ultimi test effettuati su AnTuTu, sembra che il Kirin 985 riesca a garantire un livello prestazionale superiore a quello raggiunto da Snapdragon 765G, ed è certamente una bella soddisfazione per Huawei. Vedremo questo nuovo processore anche sugli smartphonee Huawei? Forse sì, dato che circolano già voci in tal senso per il prossimo Nova 7.

Fonte: AnTuTu

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: