LG Folder 2 è ufficiale: si piega ma non è uno smartphone pieghevole

LG Folder 2 è ufficiale: si piega ma non è uno smartphone pieghevole

LG Folder 2

Il richiamo al passato è una suggestione a cui cedono volentieri alcune aziende che operano nel settore degli smartphone mobile. E’ il caso di Nokia, che recentemente ha riproposto alcuni dei suoi modelli che ottennero un enorme successo negli anni ’90 e 2000. Anche LG ha deciso di lanciarsi nel “revival” ufficializzando un nuovo telefono “a conchiglia”, amatissimi prima dell’arrivo degli odierni smartphone.

Si tratta di LG Folder 2, un flip phone che si presenta come successore di un altro telefono “a conchiglia” che l’azienda sudcoreana aveva rilasciato sul mercato due anni fa (LG Folder, ndr). Il nuovo flip phone è caratterizzato da un doppio schermo, con il display interno da 2,8 pollici con risoluzione QVGA ed un piccolo schermo esterno da 0,9 pollici che consente all’utente di prendere visione rapidamente delle varie notifiche, come l’orario, i messaggi, la durata della batteria e altro ancora.

Naturalmente il telefono “a conchiglia” è dotato di tastierino fisico sotto lo schermo, con tanto di T9. Se si preme il pulsante che si trova sopra la cornetta verde si possono registrare le telefonate oppure attivare l’assistente vocale AI, che risponde a domande su meteo, data, ora e via dicendo. Il telefono è alimentato con un processore Snapdragon 210, abbinato ad una GPU Adreno 304, 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna, espandibile fino a 32 GB con micro SD.

Delle specifiche che presuppongono la presenza del sistema operativo Android, cosa inusuale per un cellulare vecchio stile. Tuttavia non abbiamo conferme ufficiali al riguardo. La batteria è da 1.470 mAh. Sul retro è presente una fotocamera da 2 MP. Il prezzo in Corea del Sud è di 198.000 won, pari a circa 140 euro.

Via: Fonearena

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: