Quibi è un nuovo servizio streaming, ma diverso dagli altri

Quibi è un nuovo servizio streaming, ma diverso dagli altri

Il già affollato panorama dei servizi di streaming (a cui si è aggiunto recentemente Disney+) oggi ha un nuovo concorrente: Quibi. Quibi è una nuova piattaforma di streaming diversa da Netflix, Prime Video e tutti gli altri: la sua particolarità è di essere pensata esplicitamente per l’utilizzo da smartphone. Ma cosa comporta questo?

In primo luogo, Quibi propone tutti contenuti di breve durata: nessuno degli episodi dei suoi show supera i 10 minuti. D’altra parte, Quibi sta per Quick Bites (bocconi veloci) ed è pensata per tutti quei momenti in cui si vuole vedere qualcosa di rapido, magari in metropolitana o comunque quando si ha poco tempo a disposizione.

L’altra particolarità di Quibi è che i contenuti si adattano all’orientamento dello smartphone: a differenza di Netflix e tutti gli altri, potete tenere il telefono in orizzontale (landscape) o verticale (portrait) e lo show si adatterà alla disposizione. Vale la pena precisare che, sebbene in alcuni casi il filmato venga semplicemente “ritagliato” in un altro modo, in altri contesti ruotare il dispositivo dà accesso a un punto di vista completamente diverso: lo spiega bene questo video di CNET (minuto 3:00). Nell’esempio, guardando l’episodio in orizzontale si vede una ragazza che cammina per casa facendo una videochiamata, ma ruotando lo smartphone in verticale vediamo l’interfaccia stessa della videochiamata: insomma, il contesto è lo stesso, i dialoghi sono gli stessi, ma il punto di vista è completamente diverso.

Quibi è scaricabile anche in Italia, ma attualmente non sono disponibili contenuti in italiano: potete comunque guardare le serie in inglese, ma sappiate che non troverete neanche sottotitoli nella nostra lingua. Questo perché la società punta inizialmente sul mercato di Stati Uniti e Canada, mentre il debutto “ufficiale” nel resto del mondo avverrà in seguito.

Quibi prevede un abbonamento di 8,99€ al mese, con 3 mesi gratuiti di prova. Se siete curiosi di provarlo, potete scaricarlo dai badge di seguito; sul canale YouTube di Quibi, invece, trovate i trailer degli show attualmente disponibili (verranno aggiunti nuovi contenuti ogni settimana).



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: