Gli esports al centro dei palinsesti dei bookmaker internazionali

Gli esports al centro dei palinsesti dei bookmaker internazionali

Lo abbiamo già detto, e scritto. Con l’aumentare dell’incertezza nella comunità globale delle scommesse sportive, a causa dell’attuale pandemia di coronavirus, che ha fatto saltare i palinsesti a causa della mancanza di eventi sportivi, si stanno creando nuove opportunità per gli esports, sui quali vengono puntati i riflettori come nuovo segmento di scommessa da proporre ai giocatori. Essendo uno dei pochi settori dove le competizioni – seppure parzialmente – si continuano a svolgere, almeno nella modalità a distanza. Una conferma di questa inevitabile propensione arriva anche dal fornitore di servizi per il betting Betby, il quale ha adattato il suo portafoglio di contenuti per i bookmaker andando a includere le partite di esports disputate su Fifa, i tornei di CS:GO, proponendo ora uno dei pacchetti di sport elettronici più ampi del settore.

Leonid Pertsovskiy, Amministratore delegato di Betby, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di rilasciare la nostra offerta di esports notevolmente migliorata, coprendo una vasta gamma di mercati in numerosi contesti diversi. Siamo in un momento difficile per il settore delle scommesse e per questa ragione è importante per noi essere in grado di offrire ai nostri partner contenuti alternativi che possono essere live e pronti per il cliente in un tempo più rapido possibile”. Con l’ultima integrazione dei suoi servizi, Betby riesce ad ampliare la sua offerta per i bookmaker con l’aggiunta di oltre mille eventi di esports giornalieri dal vivo.

L’articolo Gli esports al centro dei palinsesti dei bookmaker internazionali proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: