Un contagiato da coronavirus in Capcom, software house messa in sicurezza

Un contagiato da coronavirus in Capcom, software house messa in sicurezza

Continuano, purtroppo, i contagi da nuovo coronavirus anche nel mondo dei videogiochi: Capcom ha infatti ufficializzato che un suo dipendente è risultato positivo ai test per COVID-19, come dichiarato dal presidente e CEO Haruhiro Tsujimoto. Per questo motivo, la compagnia giapponese ha fatto sapere di essere già al lavoro con le autorità sanitarie per assicurare la

L’articolo Un contagiato da coronavirus in Capcom, software house messa in sicurezza proviene da SpazioGames.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: