World of Horror, l’horror a 1-Bit che si ispira alle opere di Junji Ito – Recensione

World of Horror, l’horror a 1-Bit che si ispira alle opere di Junji Ito – Recensione

La recensione di World of Horror non può non aprirsi con le ovvie associazioni del gioco di Panstasz alle opere di Lovecraft e, soprattutto, a quelle del maestro dell’horror giapponese Junji Ito. Del primo ne ricalca gli orrori cosmici e sempiterni, quelli ineffabili, maturati dagli oscuri voleri di antiche divinità malevole. Del mangaka autore di

L’articolo World of Horror, l’horror a 1-Bit che si ispira alle opere di Junji Ito – Recensione proviene da SpazioGames.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: