Il prossimo Apple Watch si sbloccherà tramite impronta digitale?

Il prossimo Apple Watch si sbloccherà tramite impronta digitale?

Privacy e sicurezza informatica stanno diventando aspetti sempre più considerati dagli utenti, che non intendono scendere più a compromessi nella valutazione di acquisto di un nuovo dispositivo. Non soltanto smartphone, ma anche tutti gli altri tech gadget devono quindi garantire un livello di sicurezza che faccia dormire sonni tranquilli agli utenti. Ecco dunque spiegato l’ultimo rumor relativo al prossimo modello di Apple Watch.

Secondo le indiscrezioni infatti, il colosso di Cupertino starebbe valutando l’ipotesi di integrare il Touch ID sul suo orologio smart di nuova generazione. Al momento, non è ancora certo dove potrebbe essere posizionato il lettore di impronte digitali, ma le opzioni più accreditate sono sotto al display, oppure lateralmente sulla scocca.

LEGGI ANCHE: Recensione Apple Watch serie 5

Gli attuali Apple Watch garantiscono già un buon livello di sicurezza, dal momento che necessitano di un inserimento di un PIN alla prima configurazione e ogni volta che vengono sfilati dal polso. Tuttavia, il Touch ID assicurerebbe al contempo maggiore immediatezza e ulteriori potenzialità di utilizzo. Staremo a vedere se questo rumor si concretizzerà, oppure no.

Infine, un accenno sulla prossima versione del sistema operativo per Apple Watch, ovvero watchOS 7, prevista per l’ultimo trimestre dell’anno. La seconda serie di Apple Watch dovrebbe infatti non essere più supportata, rimanendo alla versione 6. D’altronde, si tratta di un dispositivo lanciato quasi 4 anni fa e il suo ciclo vitale sta volgendo a naturale conclusione – quantomeno dal punto di vista del supporto software.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: