Come la pandemia affligge il mercato: Galaxy S20 vende il 40% in meno rispetto ad S10

Come la pandemia affligge il mercato: Galaxy S20 vende il 40% in meno rispetto ad S10

Ormai è chiaro che l’emergenza sanitaria in corso impatterà negativamente le vendite di smartphone in tutto il mondo. I primi segnali li abbiamo già avuti con il report di Strategy Analytics.

In quel caso però, Samsung si era dimostrata piuttosto resiliente con un decremento relativamente marginale se confrontato al tonfo di Huawei, Xiaomi ed alcuni altri produttori.

Eppure, le notizie che giungono oggi dalla Corea non hanno nulla di positivo: sembrerebbe che durante una conferenza con alcuni analisti la società abbia lasciato intendere che l’attuale serie S20 stia deludendo di molto le aspettative.

LEGGI ANCHE: Huawei P40, P40 Pro e Pro+ ufficiali

Nello specifico, le vendite accumulate sinora rappresenterebbero circa il 60% del volume che si era ottenuto con la serie Galaxy S10 lo scorso anno. Non è chiaro però se il dato riguardi il mercato locale o internazionale.

Samsung ha anche ammesso che con la situazione attuale è difficile fare previsioni. Dipenderà molto dall’evoluzione del virus nel resto del mondo. Ne sapremo sicuramente di più il 23 aprile, quando saranno rilasciati gli utili per il primo trimestre dell’anno.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: