Bleeding Edge, il poco ma buono di Ninja Theory – Recensione

Bleeding Edge, il poco ma buono di Ninja Theory – Recensione

Superata la sorpresa, superate l’alpha e la beta, è il momento del giudizio finale per Bleeding Edge, il primo titolo multiplayer di Ninja Theory – un team che forse conoscete per Hellblade: Senua’s Sacrifice, qualcosa cioè di completamente diverso. Il gioco è disponibile con cross-play su Steam per tutti i sistemi operativi Microsoft, in copia

L’articolo Bleeding Edge, il poco ma buono di Ninja Theory – Recensione proviene da SpazioGames.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: