Samsung: nel 2021 via alla produzione di memorie DDR5 con processo EUV

Samsung: nel 2021 via alla produzione di memorie DDR5 con processo EUV

Samsung ha spedito un milione di moduli DRAM DDR4 a 10nm con chip realizzati sfruttando la tecnologia di processo D1x basata su litografia EUV: l’azienda sud coreana afferma di aver così completato con successo la fase di raccolta delle valutazioni dei propri clienti. Comprovata l’efficacia della tecnologia DRAM EUV, l’azienda si prepara così a processi produttivi di nuova generazione destinati a PC e dispositivi mobili di fascia alta, nonché a server e datacenter.


L’adozione della tecnologia EUV consente a Samsung di ridurre drasticamente i tempi di sviluppo e, nel contempo, di migliorare resa e prestazioni delle soluzioni implementate. Per soddisfare la domanda in crescita di memorie DRAM, verrà aperto il secondo processo produttivo presso la fabbrica di Pyeongtaek entro la fine del 2020: l’intento è quello di accelerare il passaggio dalle memorie DDR4/LPDDR4 a quelle di nuova generazione DDR5/LPDDR5.

Nel 2021 verrà dato il via alla produzione di massa delle memorie DDR5/LPDDR5 con tecnologia D1a a 14nm che consentirà di raddoppiare la produttività per wafer rispetto alla tecnologia D1x. A margine, ricordiamo che Samsung ha recentemente dato il via alla produzione di massa delle memorie LPDDR5 da 16GB con 8 chip da 12Gb e 4 da 8Gb tramite processo produttivo a 10nm di 2a generazione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: