Il MWC 2020 annuncia che rimborserà i soldi dei biglietti per l’evento cancellato causa coronavirus

Il MWC 2020 annuncia che rimborserà i soldi dei biglietti per l’evento cancellato causa coronavirus

L’elenco degli eventi annullati o posticipati a causa dell’epidemia di coronavirus si fa più lunga ogni giorno che passa: concerti, campionato di calcio, Europei e Olimpiadi. Tra tutti il Mobile World Congress 2020 è stato uno dei primi, visto che si sarebbe dovuto tenere un mese fa, cioè proprio quando la situazione attuale stava per investire tutta l’Europa.

Dopo un lungo tira e molla e diversi giorni di incertezze e forfait da parte di alcune aziende, alla fine l’evento è stato cancellato con un anticipo minimo. Gli espositori e chi aveva già comprato il biglietto sono rimasti finora in attesa di notizie, che arrivano oggi: GSMA, il consorzio che organizza il MWC, ha dichiarato ufficialmente che rimborserà tutti i soggetti coinvolti.

LEGGI ANCHE: Le 10 migliori app per videochiamate di gruppo

Per la precisione i partecipanti riceveranno un accredito del 100% dell’importo del biglietto direttamente sul metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto. Gli espositori invece potranno scegliere tra il rimborso (con condizioni diverse se la cifra in ballo è inferiore o superiore a 5.000£ e con il massimale di 150.000£) e l’accredito del 150% dell’importo dovuto per l’evento del prossimo anno.

GSMA infatti sta già pianificando il MWC 2021 e per venire ulteriormente incontro agli interessati ha comunicato che il biglietto avrà lo stesso costo dell’edizione del 2019. Alcune aziende e produttori, come NTT DOCOMO, Orange, Telefonica e Vodafone, hanno già comunicato la loro partecipazione.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: