E se Apple non avesse del tutto abbandonato il sogno AirPower?

E se Apple non avesse del tutto abbandonato il sogno AirPower?

La storia di AirPower è una storia travagliata: annunciato nel 2017, è stato prorogato di volta in volta per poi essere abbandonato nel 2019 a fronte di un’amara realizzazione: non avrebbe rispettato gli standard a cui Apple è abituata per i suoi prodotti.

Il messaggio di Dan Riccio, vice presidente della sezione Hardware Engineering di Apple, si era però concluso con speranza:continuiamo a credere che il futuro sia wireless e siamo decisi a spingere sempre di più in questa direzione“.

LEGGI ANCHE: Apple TV+ vi sembra pixeloso? Ecco perché

Ora il fondatore di Front Page Tech, Jon Prosser, se ne esce con una rivelazione: AirPower non è morto. Il progetto sarebbe ancora vivo, ed il problema maggiore riguarderebbe Apple Watch. Secondo la fonte, nessuno dei prototipi attuali sarebbe in grado di supportare lo smartwatch.

Ci teniamo a sottolineare che lo stesso autore dichiara che non è certo che il prodotto sarà effettivamente rilasciato da parte di Apple, pertanto la notizia andrebbe presa con un po’ di sano scetticismo. Ciò che è certo è che la tecnologia migliora con il tempo, e che non è escluso che si arrivi a soluzioni innovative per realizzare il sogno di Apple: una sola basetta per tutti i dispositivi.

https://platform.twitter.com/widgets.js



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: