MacBook Air 2020, grande balzo prestazionale con la CPU quad core

MacBook Air 2020, grande balzo prestazionale con la CPU quad core

Il nuovo MacBook Air 2020 è un upgrade a prima vista marginale, ma in realtà piuttosto corposo rispetto al modello che sostituisce: spiccano in particolare i nuovi processori e la tastiera con meccanismo a forbice, distanziandosi finalmente degli switch a farfalla che tanti grattacapi hanno creato alla società negli anni passati. Ma qui si parla di benchmark, e quindi ci concentriamo su come vanno i nuovi processori rispetto ai vecchi modelli.


La decisione di includere anche processori Intel Core i5 di decima generazione rappresenta un miglioramento prestazionale notevole, dato che il MB Air del 2018 e 2019 offriva solo i Core i5 di ottava generazione con la metà dei core nella CPU (2 contro 4).


I primi benchmark su GeekBench lo confermano: i colleghi di MacRumors hanno fatto la media di oltre 10 test eseguiti sulla piattaforma nelle scorse ore (con ogni probabilità si tratta delle unità dimostrative inviate a stampa e YouTuber vari) e ne sono usciti punteggi pari a 1.047 in single core e 2.658 in multi. Il MacBook Air del 2018, per contro, arrivava appena a 790 e 1.628.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: