Si ferma anche il calcio virtuale: sospesa la eSerie A TIM

Si ferma anche il calcio virtuale: sospesa la eSerie A TIM

La eSerie A TIM è sospesa fino a data da destinarsi. Con una breve nota ufficiale l’organizzazione ha annunciato ciò che si vociferava già da qualche giorno: anche il torneo eSports ufficiale della Serie A è stato fermato a causa dell’emergenza COVID-19 che sta colpendo il Paese. Più in generale, il fermo alla eSerie A è coinvolto in un generale ripensamento dell’organizzazione degli eventi competitivi di EA Sports, partner ufficiale del torneo.

ANNUNCIO – “Per tutelare al meglio la salute di giocatori ed organizzatori, la FIFA 20 eSerie A TIM è sospesa e la sua programmazione rinviata a data da destinarsi, come tutti i tornei organizzati da EA Sports”, si legge nella nota divulgata. La eSerie A TIM di FIFA 20 sarebbe dovuta partire il 23 marzo col primo turno dei quattro gironi previsti. La decisione, in ogni caso, è stata tutt’altro che improvvisa. Il 9 marzo è saltata la sessione di draft durante cui i 17 club partecipanti alla eSerie A TIM di FIFA 20 avrebbero dovuto selezionare il secondo giocatore della propria squadra virtuale. Già questo annullamento aveva fatto presagire perlomeno uno slittamento dell’inizio della competizione, che ora è stato confermato dalla nota ufficiale. Anche le conferenze stampa di presentazione dei club erano state temporaneamente fermate in attesa di delucidazioni da parte della Lega Serie A.

FERMO – È presto per parlare di una cancellazione totale. Come la Serie A vera e propria, anche la eSerie A TIM è ferma in attesa di ulteriori aggiornamenti organizzativi. Allo stato attuale, infatti, è impossibile stabilire per quanto tempo durerà l’isolamento forzato in tutto il Paese, che ha portato prima a giocare le partite a porte chiuse e poi a uno stop temporaneo al campionato di calcio e a tutti gli eventi sportivi in Italia. Anche la Serie A virtuale prevede eventi dal vivo, il che avrebbe significato che ogni giocatore avrebbe dovuto spostarsi fisicamente per disputare i vari turni del campionato. Una situazione molto difficile da mettere in pratica con le misure attive non solo in Italia ma anche in tutto il mondo. Sempre più Paesi stanno mettendo a punto misure restrittive ed è di pochi giorni fa l’annuncio di emergenza sanitaria negli Stati Uniti, dove Electronic Arts ha sede.

L’articolo Si ferma anche il calcio virtuale: sospesa la eSerie A TIM sembra essere il primo su eSports.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: