Clash Royale, Brawl Stars e CS:GO, proseguono i campionati ESL

Clash Royale, Brawl Stars e CS:GO, proseguono i campionati ESL

L’ESL Vodafone Championship prosegue il suo cammino online. Il campionato italiano esports più longevo d’Italia, giunto a circa metà del suo percorso iniziato a febbraio. L’andamento complessivo delle tre competizioni, Clash Royale, Brawl Stars e Counter Strike: Global Offensive, tra alcune conferme, non ha risparmiato anche qualche sorpresa nella corsa verso le fasi finali.

Clash Royale fino a questo momento è una avvincente sfida a 3: il debuttante Solterino è in testa alla classifica della serie A con 6 punti, insieme a Frizzo e Rob, il campione uscente e uomo da battere. La modalità di gioco è la 1vs1, che coinvolge in tutto 8 giocatori all’interno di un girone unico all’italiana dove tutti giocano contro tutti.

Il torneo di Brawl Stars, invece, presenta una spaccatura netta tra team vincenti e team perdenti. A quota 9 punti, infatti, ci sono i Qlash, Outplayed, Mkers e Outsiders, mentre ancora a 0 punti restano Totem Esports, Clash2it, Manguste e Racoon che dovranno fare di tutto per recuperare nella seconda parte del campionato, che offrirà momenti entusiasmanti, in vista delle sfide dirette dei top team. In questo caso, il formato è identico a Clash Royale e la modalità di gioco è la 3vs3 all’interno di un campionato a girone unico con 7 squadre.

In Counter Strike: Global Offensive si è completato al momento solo il Girone A, dove i campioni uscenti degli HSL hanno vinto e sono attualmente al primo posto, mentre ai playoff si affronteranno gli Elites e gli Exaequo, con gli Emme Gaming già eliminati. Nel Girone B Qlash Forge e Manguste Esports si affronteranno nella finale degli upper bracket e HG Esports ed IGP in quella dei lower bracket. I team, in Counter Strike: Global Offensive, sono suddivisi in due gironi da 4 squadre modello “GSL”.

I migliori giocatori e team d’Italia, alla fine del percorso delle qualificazioni online e dei relativi playoff, arriveranno a contendersi il titolo di campione italiano e vincere un montepremi complessivo di 20.000€. Sarà possibile seguire le dirette streaming delle partite dal martedì al giovedì sul canale Twitch e tutti gli aggiornamenti sul portale ufficiale ESL Gaming Pro. Tutte le informazioni e gli ultimi aggiornamenti sono disponibili sul sito ufficiale.

L’articolo Clash Royale, Brawl Stars e CS:GO, proseguono i campionati ESL proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: