PG Nationals: finale online il 29 marzo

PG Nationals: finale online il 29 marzo

Alla fine la scelta più logica e plausibile, vista l’attuale situazione di emergenza, è stata confermata: PG Esports ha annunciato che le finali del Nationals di League of Legends si disputeranno online, così come già accaduto per le semifinali. In origine l’intera Top 4 del torneo si sarebbe dovuta disputare dal vivo al Cartoomics dal 13 al 15 marzo ma il precipitare della situazione italiana in merito al contagio da Covid19, e le recenti e sempre più restrittive misure messe in atto dal governo italiano, hanno costretto gli organizzatori della fiera a rimandare l’evento a inizio ottobre in concomitanza con la Milan Games Week. Data totalmente incompatibile con il PG Nationals che entro fine marzo deve consegnare a Riot Games l’ordine finale di arrivo della competizione per l’European Masters, la Champions League delle Regional League europee.

La finale è stata pertanto posticipata al 29 marzo, ore 15:30: ad affrontarsi saranno gli YDN Gamers e i Racoon che nei giorni appena trascorsi hanno sconfitto rispettivamente Samsung Morning Stars e Outplayed. Questa atipica conclusione del PG Nationals, senza un evento finale dal vivo, garantisce che sarà scolpito un nuovo nome sul trofeo del Nationals: per entrambe è infatti un esordio assoluto in finale di coppa. Per l’occasione, a partire proprio dalla finale, Logitech G si aggiunge agli sponsor del PG Nationals di League of Legends oltre che a quello di Rainbow Six Siege, di cui sponsorizza il Promotion Tournament. 

https://platform.twitter.com/widgets.js

I Racoon hanno quasi sempre ottenuto l’accesso alla Top4 ma non erano mai riusciti a superare le semifinali. La vittoria contro gli Outplayed ha probabilmente sorpreso molti ma non tutti: se il percorso dei Racoon potesse essere considerato una novità dopo la prima settimana di sfide, non era più possibile considerarli sfavoriti con il prosieguo del campionato, men che meno contro gli Outplayed che nella realtà dei fatti non avevano mai offerto un gioco nettamente superiore al resto delle squadre più alte in classifica, chiusa con appena una vittoria di vantaggio sui Racoon terzi. Il racconto della semifinale si è tuttavia dipinto di epicità, visto l’iniziale vantaggio degli OP scappati sul 2-0, prima di essere rimontati e superati per 3-2 dai procioni.

Le statitische del Game 5 tra YDN e SMS

Altro esordio assoluto è quello degli YDN Gamers, arrivati improvvisamente sulla scena competitiva ma con un obiettivo immediato: vincere. La squadra ha così dominato la parte iniziale di campionato con 11 vittorie consecutive nelle prime 11 partite, perdendo poi le ultime tre quando erano già sicuri del primo posto. Conquistato l’accesso diretto in semifinale, contro gli SMS è andata probabilmente in scena la miglior serie che il PG Nationals abbia mai offerto in cinque split: un altro 3-2 combattuto e denso di ribaltamenti di fronte che alla fine ha premiato coloro che erano considerati i favoriti della vigilia. I Samsung Morning Stars escono a testa alta, altissima, ma in finale andranno per la prima volta gli YDN.

Oltre che per il titolo, la finale sarà arbitro anche per l’accesso all’EU Masters: la prima classificata volerà direttamente alla fase a gironi, mentre la perdente si qualificherà per la fase preliminare di Play-In.

L’articolo PG Nationals: finale online il 29 marzo proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: