L’esercito USA e Twitter diventano partner della Call of Duty League

L’esercito USA e Twitter diventano partner della Call of Duty League

Twitter e l’esercito statunitense sono diventati partner ufficiali della Call of Duty League. L’esercito era già parte dell’organizzazione ma soltanto ora Activision, produttore del gioco, ha ufficializzato l’accordo con il dipartimento militare. Twitter pubblicherà i momenti salienti delle partite e ha, inoltre, previsto una serie di emoji personalizzate per ciascuna organizzazione eSports che partecipa all’evento, che quest’anno segue per la prima volta un sistema a franchigie.

ACCORDI – Tre eventi di Call of Duty sono entrati nella Top 10 dei tornei di eSports più discussi sulla piattaforma nel 2019, ha rivelato Rishi Chadha, a capo delle collaborazioni per i contenuti videoludici di Twitter. L’accordo con Activision durerà tre anni. Meno sorprendente, invece, è l’accordo che l’editore di Call of Duty ha stretto per un anno con l’esercito statunitense. Quest’ultimo sarà coinvolto sia durante le trasmissioni in diretta della Call of Duty League, sia negli eventi collegiali. L’obiettivo è ovvio: interagire con una fetta di pubblico sempre meno interessata ad arruolarsi. Secondo un’indagine del 2017 condotta dal Dipartimento della Difesa, solo l’11% dei giovani è interessato all’arruolamento.

STREAMING – Per la Call of Duty League, Activision ha fatto le cose in grande. Nelle scorse settimane la società ha anche annunciato una collaborazione con YouTube, che trasmetterà in esclusiva i contenuti in diretta della lega. Secondo le indiscrezioni tale accordo, che include anche la Overwatch League, vale 160 milioni di dollari. La cifra non è però stata confermata dalle parti. A causa dell’emergenza sanitaria in corso, Activision ha annullato tutti gli eventi casalinghi dal vivo della Home Series della Call of Duty League, che saranno sostituiti da una trasmissione in streaming.

L’articolo L’esercito USA e Twitter diventano partner della Call of Duty League sembra essere il primo su eSports.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: