Samsung insegue TSMC sui chip a 5nm, ma si pensa già ai 3nm nel 2021

Samsung insegue TSMC sui chip a 5nm, ma si pensa già ai 3nm nel 2021

Samsung e TSMC sono in corsa per quello che sarà il ruolo di leader nel passaggio alla tecnologia a 5nm. I due colossi si marcano stretti e dopo TSMC anche la società coreana ha annunciato di aver dato il vai all’adeguamento delle linee produttive per la realizzazione dei chip con processo produttivo a 5nm EUV.


Samsung Semiconductor dovrebbe impiegare circa tre mesi per adeguare l’impianto collocato nel campus di Hwaseong, in Corea del Sud, di conseguenza la produzione dovrebbe partire verso giugno per poi stabilizzarsi nell’arco di 6 mesi. Questo, ovviamente, dopo una prima fase che prevede test, validazioni di vario tipo ed eventuali ottimizzazioni.


Si prevede quindi che Samsung sarà effettivamente “pronta” verso fine anno, molto probabilmente a inizio 2021, questo nonostante l’azienda abbia già diverse commesse, tra queste ricordiamo il modem Snapdragon X60 di Qualcomm.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: