Apple Watch potrà monitorare i livelli di ossigeno nel sangue

Apple Watch potrà monitorare i livelli di ossigeno nel sangue

Una porzione di codice di iOS 14 scovata da 9to5Mac rivela una nuova, importante funzione in arrivo per Apple Watch: il monitoraggio dei livelli di ossigeno nel sangue.

Si tratta di una funzione già implementata da altri smartwatch, ma che ovviamente non dispiacerebbe vedere anche sull’orologio smart della mela, sempre più orientato al monitorare la salute degli utenti.

Secondo quanto rivelato, infatti, Apple Watch potrebbe inviare una notifica se i livelli di ossigeno nel sangue sono inferiori ad una certa soglia (verosimilmente 80%), ossia tali da poter causare seri problemi di salute.

LEGGI ANCHE: Recensione Apple Watch Series 5

Negli ultimi anni Apple ha puntato molto su monitoraggio della salute, ad esempio con il rilevamento automatico delle cadute, col controllo costante del battito cardiaco (e relative notifiche in caso di problemi) e, soprattutto, con l’ECG certificato.

A tal proposito, sempre secondo quanto riferito da 9to5Mac, con un prossimo aggiornamento verrà migliorato proprio l’ECG: attualmente, se la lettura rileva una frequenza cardiaca compresa tra 100 e 120 battiti al minuto, l’ECG non viene portato a termine. Con un prossimo update, questa limitazione potrebbe essere rimossa.

Ricordiamo che l’ECG è una funzione esclusiva per Apple Watch Serie 4 e 5, ma attualmente non sappiamo quali versioni dello smartwatch supporteranno il monitoraggio dei livelli di ossigeno.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: