Al via la Snowbot Battle, la prima battaglia tra umani e robot connessi col 5G

Al via la Snowbot Battle, la prima battaglia tra umani e robot connessi col 5G

Nel presentare il 5G lo scorso luglio, l’AD di TIM, Luigi Gubitosi, spiegò l’importanza di una tecnologia capace di rivoluzionare la salute pubblica permettendo la diagnostica a distanza e rendendo possibili interventi chirurgici da remoto tramite robot. Una tecnologia capace anche di migliorare l’alfabetizzazione digitale, riducendo il divario tra i grandi centri abitati coperti dalla fibra ottica, e le località più periferiche dove se va bene arriva l’ADSL. E di migliorare anche l’industria, automatizzando macchinari controllati senza cavi.

PALLE DI NEVE – Ma OnePlus si definisce “un’azienda globale del settore della tecnologia mobile che sfida i concetti convenzionali” e quindi, per dimostrare le potenzialità del 5G, ha pensato bene di ideare la OnePlus Snowbot Battle. Che altro non è se non la prima battaglia al mondo di palle di neve tra umani e robot connessi con il 5G, iniziata ufficialmente da qualche ora (in realtà il maltempo sta imponendo una sospensione) e che durerà fino al 12 marzo. Per oltre 70 ore, migliaia di persone provenienti da tutto il mondo potranno unirsi a una delle due squadre in una battaglia che si svolgerà in un’arena realizzata ad hoc nella zona di Ruka-Kuusamo, in Finlandia. Quando si controlleranno i robot in tempo reale attraverso il 5G, la telecamera del dispositivo OnePlus 5G installato in ogni robot funzionerà esattamente come gli occhi, permettendo agli utenti di vedere il bersaglio e di mirare con una precisione di 1 millimetro.

COME – Gli utenti potranno controllare uno dei quattro robot e sparare palle di neve contro i robot della squadra avversaria. Chiunque, da tutte le parti del mondo, potrà controllare gli Snowbots alimentati con il 5G e partecipare a questa insolita battaglia interattiva. I robot sono in tutto quattro, due per ogni team, e bisognerà colpire gli avversari avversari evitando di essere colpiti. A disposizione ci sono solo otto palle di neve e siccome queste vengono sparate a 190 chilometri orari, l’attenzione da prestare è massima. Anche perché si può partecipare una volta sola (cliccando su questo link), senza seconde chance. 

DICHIARAZIONI – “In seguito all’entusiasmo dimostrato dalla nostra community per il primo dispositivo 5G che abbiamo presentato nel 2019, abbiamo voluto fare un passo avanti e creare un’esperienza unica che dimostri una delle tante possibilità offerte dalla connessione 5G”, ha commentato Tuomas Lampen, Head of Strategy, OnePlus Europe. “La OnePlus Snowbot Battle è l’occasione perfetta per mostrare a migliaia di membri della nostra community il potenziale della rete 5G in tempo reale, con una bassa latenza e un’altissima velocità, consentendo ai giocatori di raggiungere nuovi livelli di prestazioni di gioco sui loro smartphone, ovunque si trovino”.

L’articolo Al via la Snowbot Battle, la prima battaglia tra umani e robot connessi col 5G sembra essere il primo su eSports.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: