TCL presenta nuovi concept phone: display arrotolabili e a doppia piega

TCL presenta nuovi concept phone: display arrotolabili e a doppia piega

smartphone display arrotolabile tcl

Il Mobile World Congress 2020 è stato cancellato a causa della diffusione dell’epidemia di coronavirus e questo ha costretto le aziende principali a riorganizzarsi. Molte, infatti, avrebbero sfruttato la vetrina della grande fiera spagnola per presentare i loro prodotti. Una di queste è TCL, che non si è arresa e ha presentato comunque quello che è senza dubbio uno dei dispositivi più interessanti dell’azienda.

Si tratta di uno smartphone caratterizzato da un meccanismo capace di srotolare lo schermo, in modo tale da avere un ibrido tra uno smartphone e un tablet aggirando il criterio del “foldable”. La novità consiste proprio nel fatto che il prodotto realizzato da TCL sarà estensibile tramite dei piccoli motori situati all’interno, che potranno essere messi in moto semplicemente premendo un pulsante.

Questa modalità, come precisato dall’azienda, consente di avere un prodotto completamente libero da scalini e pieghe, che invece ritroviamo negli smartphone pieghevoli. Ma non è tutto, perchè TCL sta lavorando sodo per realizzare anche un foldable dal display ancor più grande. Per farla breve, si tratterebbe di un meccanismo a doppia piega, che consentirebbe ad un tablet da 10 pollici di “ripiegarsi” due volte trasformandosi in uno smartphone da 6,65”. Sul prezzo di questo nuovo prodotto non sono stati ancora forniti dettagli, ma non ci si deve aspettare un importo basso. Ammesso che arriveranno sul mercato, trattandosi di concept phone.

Attualmente il brand è presente anche in Italia, ma con un solo smartphone: il Plex, di fascia media. Possiede però anche i marchi BlackBerry e Alcatel, e con quest’ultimo ha lanciato in Europa tanti dispositivi ultimamente. Non ci resta che attendere notizie anche sulla eventuale disponibilità dei suoi nuovi concept.

Via

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: