Final Fantasy VII Remake non vuole sostituire l’originale

Final Fantasy VII Remake non vuole sostituire l’originale

Final Fantasy VII Remake non è stato affatto realizzato pensando di “sovrascrivere” il gioco originale. È quanto ha dichiarato il director Tetsuya Nomura alle pagine del magazine giapponese Famitsu, di fronte ai cui microfoni ha spiegato che, anzi, la speranza è proprio opposta: l’intento è fare in modo che i fan si rendano conto che il Remake è

L’articolo Final Fantasy VII Remake non vuole sostituire l’originale proviene da SpazioGames.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: